FRANCIA

Ligue 1: il Marsiglia vince in casa del Lens ed è secondo

La formazione di Sampaoli passa 2-0, decidono il rigore di Payet e la rete di Bakambu: l'OM supera momentaneamente il Nizza. Lille ko col Brest

  • A
  • A
  • A

Nella ventiduesima giornata di Ligue 1, il Marsiglia si impone per 2-0 sul campo del Lens e sale momentaneamente al secondo posto, superando il Nizza: il rigore di Payet (34') e il sinistro di Bakambu (77') lanciano la formazione di Sampaoli. Crolla, invece, il Lille campione di Francia in carica, che perde 2-0 in casa del Brest con l'autogol di Djalo (3') e la rete dagli undici metri realizzata nel recupero da Mounie (94').

LENS-MARSIGLIA 0-2
Almeno per una notte, il Marsiglia sale al secondo posto della Ligue 1: la formazione di Sampaoli, infatti, vince 2-0 in casa del Lens e supera momentaneamente il Nizza. Al Bollaert-Delelis, l'OM va vicinissimo al gol al 29' del primo tempo con la rocambolesca conclusione di Rogerio: il suo tiro, infatti, si stampa sulla traversa, impatta la schiena di Farinez e colpisce il palo. Tre minuti dopo, però, Medina atterra Guendouzi in area e Payet, dal dischetto, spiazza il portiere di casa, firmando l'1-0 in favore degli ospiti. I giallorossi reagiscono con Sotoca, che però si fa murare dall'uscita di Pau Lopez, mentre Said non è preciso dal limite col destro. Nella ripresa, il capitano del Marsiglia sfiora la doppietta con un destro fuori misura dopo un'ottima e prolungata progressione, poi a metà ripresa è Farinez a respingere la sua conclusione. Al 77', però, la partita si chiude: appena due minuti dopo il suo ingresso in campo, Bakambu riceve da Guendouzi e insacca di sinistro, firmando il 2-0 che pone fine alle speranze di rimonta del Lens. Il finale è pura amministrazione per la squadra di Sampaoli, che con questa vittoria supera momentaneamente il Nizza: sono 40 i punti dell'OM contro i 39 dei rossoneri a parità di partite, anche se la squadra di Galtier potrà rispondere nel match sul campo del Metz. Il Lens, invece, si ferma dopo due vittorie di fila e resta quota 33, a -1 dal quinto posto e a -2 dal quarto.

BREST-LILLE 2-0
Dopo 9 risultati utili consecutivi, crolla il Lille, battuto 2-0 in trasferta dal Brest. I campioni di Francia in carica vanno subito in svantaggio: dopo appena 3 minuti, infatti, Djalo insacca nella propria porta nel tentativo di allontanare e regala l'1-0 ai padroni di casa. Nel resto del primo tempo, il protagonista è il portiere del Brest Bizot, che mura prima Burak Yilmaz, poi David. L'estremo difensore si ripete anche nel secondo tempo, parando su Ben Arfa nel finale e salvando il risultato. Intervento fondamentale, perché nel recupero Celik provoca il rigore del 2-0 segnato da Mounie (94'), che batte Grbic e certifica la vittoria. Con questo successo, il Brest sale a quota 28 e si allontana ulteriormente dalla zona retrocessione. Il Lille, invece, resta a 32 e conserva, almeno momentaneamente, l'ottavo posto.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti