Liga: Cazorla rovina la festa del Real Madrid, con il Villarreal è soltanto 2-2

Contro la quartultima in classifica, i Blancos ribaltano lo svantaggio iniziale ma, nel finale, l'ex Arsenal firma il pari che tiene la squadra di Solari fuori dalle prime tre posizioni

  • A
  • A
  • A

Nel recupero della 17esima giornata della Liga, il Villarreal ferma il Real Madrid, che sognava l'aggancio al Siviglia al terzo posto: finisce 2-2. Sotto dopo 4' per un gol di Cazorla, i Blancos sono bravi a riprendersi e ribaltare il risultato già nel primo tempo grazie a Benzema e Varane. Nel finale, però, una disattenzione della difesa madrilena permette all'ex Arsenal di realizzare la doppietta che fa uscire il Sottomarino Giallo dalla zona retrocessione.

Dopo il trionfo nel Mondiale per Club, il Real Madrid si ripresenta in Liga pieno di fiducia e con un Casemiro in più, di nuovo titolare dopo oltre un mese e mezzo. L'accoglienza del Villarreal, però, è particolarmente calda: i padroni di casa impegnano subito Courtois, che deve dire no dopo pochi secondi a Chukwueze lanciato a rete. Il giovane nigeriano è scatenato, e al 4' punta l'incerta difesa dei Blancos per servire Santi Cazorla, che tutto solo da sinistra apre il piattone e firma l'1-0 con la prima rete dal suo ritorno in Liga. Il Real Madrid incassa il colpo e si riprende velocemente dallo shock, tanto che al 7' Benzema raccoglie un cross di Lucas Vazquez e di testa fa 1-1. Il Villarreal palleggia bene ma dietro scricchiola pericolosamente, così dopo un'occasione fallita da Vazquez a tu per tu con Asenjo, ci pensa Varane a completare la rimonta al 20', svettando fin troppo agevolmente su una punizione calciata da Kroos dalla trequarti. Le fiammate del Sottomarino Giallo sono tutte a opera del solito Chukwueze, che mette in difficoltà la retroguardia madrilena senza però trovare il guizzo vincente.

La ripresa comincia con Isco al posto di Bale, infortunatosi nel primo tempo: la sensazione è che il Real Madrid si fidi fin troppo della propria qualità, limitandosi a gestire il match senza chiuderlo, visto che ancora Vazquez, lanciato a rete, si fa ipnotizzare da Asenjo. Il tecnico del Villarreal Luis Garcia Plaza però non ci sta e prova a ottenere il primo punto dal suo arrivo in panchina gettando nella mischia Ekambi e Bacca. I padroni di casa, spinti sempre da Chukwueze, creano qualche occasione senza riuscire però a concretizzare, almeno fino all'82' quando il Real si dimentica nell'area piccola Cazorla, che schiaccia l'assist di Fornals sotto le gambe di Courtois per il 2-2 finale. A poco serve l'assedio finale della squadra di Solari, che getta nella mischia pure Vinicius Junior: dopo tre vittorie di fila in campionato, i Blancos si fermano e falliscono l'aggancio al Siviglia al terzo posto. Anche i discorsi per riaprire la Liga ora si fanno più difficili, con il Barcellona capolista che resta a +7. Il Villarreal invece può festeggiare: il punto ottenuto dà fiducia e porta la squadra al quartultimo posto, fuori dalla zona retrocessione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments