Leicester, il figlio di Vichai: "Porterò avanti l'eredità di mio padre"

Commovente lettera postata sui social da Aiyawatt Srivaddhanaprabha: "Grazie a tutti dal profondo del cuore"

  • A
  • A
  • A

L'Inghilterra e tutto il mondo del calcio sono ancora sotto shock per il terribile incidente che ha causato la morte del presidente del Leicester, Vichai Srivaddhanaprabha, e di altre quattro persone che viaggiavano con lui sull'elicottero e in questi giorni tantissima gente si è recata al King Power Stadium per portare dei fiori e rendere omaggio all'uomo che, vincendo la Premier League, ha reso possibile l'impossibile. Un affetto che ha toccato nel profondo anche il figlio dell'ex numero uno delle Foxes, che ha postato una lettera sul proprio profilo Instagram per esprimere i suoi sentimenti in questi giorni difficili.

"Voglio ringraziare tutti quanti dal profondo del cuore per il loro incredibile supporto. Quello che è successo mi ha fatto capire quanto mio padre fosse importante per tante persone in tutto il mondo e sono molto toccato da quanta gente lo portasse nel cuore. Sono estremamernte orgoglioso di avere un padre così straordinario. Da lui ho ricevuto in eredità la grande missione di andare avanti ed è quello che intendo fare. So che riceverò l'appoggio di cui ho bisogno per portare a termine la missione e sono estremamente grato per tutti i messaggi e le parole gentili. Da sempre mio padre mi ha insegnato ad essere forte e a prendermi cura della famiglia. Lui mi insegnava le cose attraverso l'esempio, la vita, e non le faceva mai sembrare lezioni. E' stato il mio mentore e il mio modello. Oggi mi ha lasciato con questa eredità e io farò tutto quanto in mio potere per portare avanti la sua visione e i suoi sogni. Io e la mia famiglia vogliamo ringraziare tutti per le belle parole e i pensieri a noi dedicati in questo momento così difficile. Mi manchi papà, con tutto il cuore".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments