Klopp, dallo show alla minaccia: "Ritiro la squadra" 

Dopo il 5-5 con l'Arsenal il tecnico del Liverpool critica il calendario: l'idea è di abbandonare la Carabao Cup

  • A
  • A
  • A

Prima lo show in Carabao Cup, poi la minaccia. Jurgen Klopp non ha nemmeno il tempo di godersi il passaggio del suo Liverpool ai quarti di finale, dopo la spettacolare vittoria ai calci di rigore contro l'Arsenal, che già deve pensare al prossimo impegno. Il tecnico non ci sta. In conferenza stampa critica il calendario e avvisa: "Se non troveranno una data giusta per noi vuol dire che non giocheremo e chiunque sarà l'avversario ai quarti passerà già il turno".  

Non sono bastati i 5 gol in 90 minuti. Non è bastata la vittoria ai calci di rigore ad Anfield Road. Non è bastato neppure il passaggio del turno. Klopp è furioso: il calendario è troppo intasato. "Non ho fatto io il calendario quindi sono altre le persone che se ne dovrebbero occupare. La Fifa dice che dobbiamo esserci per il Mondiale per club e ci saremo. Stessa cosa per la Premier League e ovviamente non possiamo mancare. Poi c'è la Carabao Cup, che vogliamo giocare, ma non vogliamo che la partita sia il giorno di Natale alle 3 del mattino". 

Una critica feroce quella del tecnico dei Reds: "È giusto che questo problema esca fuori adesso, non saremo noi le vittime di questo sistema. Fino ad oggi questo problema di calendario è stato ignorato, credo infatti che molti della Premier League fossero davanti la tv a tifare Arsenal, beh, mi dispiace..."

Nel frattempo si sono svolti i sorteggi per i quarti di finale della Carabao Cup. L'organizzazione ha annunciato via Twitter che "sta discutendo con il Liverpool FC per identificare una data alternativa, data la partecipazione del Club alla competizione del Mondiale per club Fifa". 

Gli accoppiamenti estratti sono:

1) Oxford United-Manchester City
2) Manchester United-Colchester United
3) Aston Villa-Liverpool
4) Everton-Leicester

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments