Inghilterra, la vittoria del Leicester fa crollare i bookmaker

Le aziende di scommesse sono vicine a perdere quasi 13 milioni di euro

  • A
  • A
  • A

Il clamoroso successo del Leicester in Premier League sta per fare felici molti tifosi in tutto il il mondo. Alcuni avranno anche un motivo in più per festeggiare avendo scommesso ad inizio stagione contro ogni pronostico sulla vittoria delle Foxes. E le perdite per i bookmaker sono altissime: quasi 10 milioni di sterline, circa 12,7 milioni di euro. Basti pensare che a inizio stagione il successo della squadra di Ranieri era dato 5000 a uno.

Negli ultimi tempi erano uscite sui giornali alcune storie di persone che avevano puntato i loro soldi sull'impensabile successo finale delle Volpi e che, a meno di clamorosi colpi di scena, guadagneranno una grossa somma di denaro. Tra questi ci sarebbe l'attore americano Tom Hanks, il quale ha dichiarato di aver scommesso 100 sterline, ma non tutti pensano sia vero.

C'è invece un tifoso di Glouchester che ha già incassato 5000 sterline, avendo scommesso ad inizio stagione che il Leicester fosse in testa al campionato il giorno di Natale. Un altro invece, che aveva puntato sul successo finale di Vardy e compagni ma non avendo la completa certezza sulla clamorosa vittoria, ha deciso di ricevere subito il premio dopo la prima vittoria, invece di guadagnare una somma molto più alta.