Europa League: Villarreal e Siviglia avanti tutta, passano anche Rennes e Rapid Vienna

Le spagnole battono Spartak Mosca e Krasnodar vincendo i rispettivi gironi. Successi decisivi anche di Malmo e Bate Borisov, pareggia il Chelsea

Europa League: Villarreal e Siviglia avanti tutta, passano anche Rennes e Rapid Vienna

Doppietta iberica nelle partite del pomeriggio: il Villarreal supera non senza patemi lo Spartak Mosca. Il Siviglia agguanta il Krasnodar in vetta al gruppo J e passa come prima. Sarri regala i sedicesimi al Rennes, decisivi i successi di misura di Rapid Vienna e Malmo. Il Bate vince in Grecia e va avanti, lo Standard non va oltre lo 0-0 e torna a casa. Comodo poker del Genk, la Dinamo Kiev perde ma era già qualificata.

GRUPPO G

Villarreal-Spartak Mosca 2-0
Spagnoli in vantaggio con Chukwueze all'11'. In avvio di ripresa il gol di Ekambi mette in cassaforte la qualificazione per il Sottomarino Giallo. Dopo pochi minuti Caceres colpisce la traversa da distanza ravvicinata. Poi i russi decidono di tentare il tutto per tutto e sfiorano il gol in diverse occasioni, ma rischiano molto in difesa. Il Villarreal passa ai sedicesimi come primo.

Rapid Vienna-Rangers Glasgow 1-0
Nel girone più equilibrato, l'ultima partita decide la qualificazione. Al 22' Goldson impatta di testa ma centra la traversa. Il Rapid si chiude bene, gli scozzesi non riescono a pungere: ne viene fuori una partita piuttosto bloccata. Il gol di Ljubicic all'84', appena entrato, spezza l'equilibrio e regala la certezza della qualificazione agli austriaci.

GRUPPO H

Marsiglia-Apollon Limassol 1-3
Partita che non ha nulla da dire, ma per il Marsiglia è sempre notte fonda. Rosso a Kamara dopo soli 8 minuti, rigore che Maglica realizza. Thauvin pareggia all'11', ma al 30' i ciprioti passano di nuovo in vantaggio ancora con Maglica. Nella ripresa (56') arriva il 3-1 con un gran destro di Stylianou. Il Marsiglia chiude in 9 per il rosso a Ocampos.

GRUPPO I

Genk-Sarpsborg 4-0
Il Genk regola la pratica sin dai primi minuti: al 3' ci pensa Gano a portare i belgi in vantaggio, dopo due minuti arriva il raddoppio di Paintsil. Al 64' arriva il tris ad opera di Berge su rimpallo da calcio d'angolo. Dopo pochi minuti arriva il 4-0 di Aidoo di testa. Belgi ai sedicesimi come primi nel girone.

Besiktas-Malmo 0-1
Un vero e proprio spareggio a Istanbul: all'11' palo di Uysal, subito dopo traversa di Vagner Love. Gli svedesi tremano ma resistono e passano in vantaggio al 51' con Antonsson lanciato in contropiede. Al 65' follia di Quaresma che viene cacciato fuori lasciando il Besiktas in dieci. Gli svedesi sprecano tanto nel finale, Larin prende la traversa al 93' sfiorando il gol che avrebbe regalato la qualificazione ai turchi. Ai sedicesimi vanno gli svedesi.

GRUPPO J

Akhisarspor-Standard Liegi 0-0
Lo Standard ha bisogno dei tre punti per passare il turno e attacca in massa, esponendosi però al contropiede turco. I belgi cercano disperatamente il gol che potrebbe valere la qualificazione, ma i padroni di casa non si scoprono. Finisce senza reti, Standard fuori.

Siviglia-Krasnodar 3-0
Il Siviglia non vuole sorprese e mette subito al sicuro la qualificazione con la doppietta di Ben Yedder al 5' ed al 10'. Il Krasnodar ci prova ma non sfonda, in avvio di ripresa rosso a Ramirez che “para” un colpo di testa di Franco Vazquez. Rigore, batte Banega che realizza (49') il 3-0. Spagnoli primi proprio davanti al Krasnodar, che passa come seconda del girone.

GRUPPO K

Dynamo Kiev-Jablonec 0-1
Ucraini già qualificati: al 10' Dolezal di testa porta in vantaggio lo Jablonec, che gioca solo per l'orgoglio. Finisce così, risultato ininfluente

Rennes-Astana 2-0
I francesi cercano la vittoria che varrebbe la qualificazione: alla mezz'ora la prima occasione per i padroni di casa col sinistro di Traorè, ben parato da Eric. L'Astana però sta bene in campo e rischia pochissimo, ma Sarr si guadagna un rigore al 66': batte Bourigeaud, palla sul palo e sulla respinta proprio Sarr mette in rete. Al 71' doppietta di Sarr che fa esplodere i tifosi rossoneri: gran destro all'incrocio e sedicesimi di finale in cassaforte.

GRUPPO L

Mol Vidi-Chelsea 2-2
Ampio turnover per Sarri, che con la qualificazione in cassaforte lascia spazio alle seconde linee. L'unico titolare in campo, Willian, porta in vantaggio i blues con una bella punizione al 29'. Gli ungheresi però pareggiano grazie ad una autogol di Ampadu su calcio d'angolo e completano la rimonta al 56' con Nego, autore di un gran destro al volo. Al 75' gran sinistro su punizione di Giroud e pareggio del Chelsea.

Paok-Bate Borisov 1-3
Il Bate fa capire subito che vuole i tre punti necessari alla qualificazione: al 18' Skavysh porta in vantaggio i bielorussi, raddoppio su rigore al 42' di Signevich. Nei minuti di recupero ancora Signevich in contropiede sigla il 3-0. Il Paok accorcia le distanze con Prijovic al 59', il Bate resta in dieci per il rosso proprio a Signevich ma il punteggio non cambia.

TAGS:
Europa league 19
Calcio
Chelsea
Siviglia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X