Dc United, Thohir vicino alla cessione: affare da 400 milioni di dollari

Lo rivela Bloomberg: accordo col miliardario Patrick Soon-Shiong

  • A
  • A
  • A

Erick Thohir sta per cedere i Dc United, club che milita in Mls. Lo rivela Bloomberg spiegando che la trattativa tra Thohir e il miliardario Patrick Soon-Shiong per la cessione delle quote di maggioranza della società è in via di definizione. La valutazione del club sarebbe di circa 500 milioni di dollari, per cui il 78% delle azioni del presidente dell'Inter dovrebbe valere circa 390 milioni di dollari. Un ottimo incasso per il numero uno anche del club nerazzurro.

Ex chirurgo, ora imprenditore e filantropo, Soon-Shiong vanta un patrimonio netto di 8,2 miliardi di dollari e, oltre a possedere una quota dei Los Angeles Lakers, di recente ha acquistato il Los Angeles Times e il San Diego Tribune per 500 milioni di dollari. Un magnate con interessi in ogni campo, dunque. Che ora ha messo gli occhi anche sulle quote di maggioranza dei Dc United.

Un affare da circa 400 milioni di dollari, i cui contorni però non sono ancora molto chiari. Stando a Washington Post, infatti, ad acquistare il club di Thohir dovrebbe essere una cordata di investitori guidata da Soon-Shiong e in cui Thohir potrebbe rimanere con una piccola quota di minoranza. Jason Levien, partner di Thohir nell'avventura in Mls, dovrebbe conservare non solo il 22% delle quote già in suo possesso (che potrebbero valergli anche la maggioranza futura), ma anche il ruolo attivo all'interno del club.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments