IL CASO

Cristiano Ronaldo si allena con l'Under 21 del Manchester United

Niente Chelsea per il portoghese, che prova a spiegarsi su Instagram. No comment sulla multa da un milione di sterline

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

La "punizione" di Cristiano Ronaldo è cominciata venerdì mattina quando il portoghese - verso le 8:30 - si è recato al centro sportivo per allenarsi non con la prima squadra ma col Manchester United Under 21. CR7, infatti, non prenderà parte al match di sabato contro il Chelsea dopo essere rientrato in anticipo negli spogliatoi durante la vittoria dei Red Devils contro il Tottenham. Di fatto il giocatore è temporaneamente fuori rosa, sebbene nel comunicato del club inglese non si faccia menzione specifica a questa situazione.

Secondo il Daily Mail, Ten Hag vede ancora in Ronaldo un elemento prezioso per la squadra e non ha alcun desiderio di "affossarlo" anche se sembra evidente come a gennaio sia conveniente per entrambi una separazione, ammesso che il portoghese trovi una squadra disponibile a pagargli l'ingaggio e gli inglesi trovino un sostituto.

Ieri Ronaldo su Instagram ha voluto sottolineare la sua professionalità sebbene, scrivono in Inghilterra, la squadra sia consapevole dello scontro quotidiano tra giocatore e allenatore e la cosa non rovini l'ambiente e lo spirito che si vede negli allenamenti. Il Manchester United, intanto, non ha voluto commentare le voci di una possibile multa, come da regolamento interno, da un milione di sterline (1,1 milioni di euro) cioè due settimane di stipendio.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti