Colombia: uno scandalo sessuale travolge Oscar Ruiz, il miglior arbitro degli ultimi 20 anni

Due ex colleghi lo accusano: "Ci molestava e ci toccava promettendoci di fare carriera"

  • A
  • A
  • A

Uno scandalo sessuale sta travolgendo il mondo arbitrale in Colombia. Sotto accusa Oscar Julian Ruiz, uno dei miti dell'arbitraggio sudamericano: sarebbe responsabile di molestie sessuali e tentati ricatti nei confronti di alcuni colleghi. I grandi accusatori sono Harold Perilla e Carlos Chavez, che si dichiarano vittime delle “attenzioni” particolari di Ruiz. Le parole di Perilla non lasciano spazio a interpretazioni: “Dal 2007 e fino al momento in cui ho lasciato l'arbitraggio, Ruiz mi molestava in continuazione. Tentava di toccarmi i testicoli e le natiche, faceva insinuazioni. Diceva che poteva farmi arrivare lontano, perché aveva molto potere”. Perilla si è ritirato da poco e ha raccontato che Ruiz aveva il potere di scegliere i membri del direttivo dell'Associazione arbitri, l'organo che stabilisce le designazioni. Proprio da questo direttivo è stato invece allontanato Javier Reina, dopo aver denunciato queste situazioni “strane”. Perilla invece ha allargato l'accusa a un altro personaggio, Imer Machado, ex arbitro internazionale e membro del Consiglio Arbitrale della Federazione colombiana. “È venuto vicino a me e mi ha toccato i testicoli. È stato terribile, Poi mi ha preso per le natiche e ha iniziato a parlare disprezzando il mio lavoro. In quell'occasione non lo denunciai, ma adesso sì”.
L'altro arbitro protagonista della vicenda, Carlos Chavez, ha raccontato un episodio: “Ruiz mi ha toccato i testicoli mentre uscivo dalla doccia, dicendomi che si trattava di un pagamento”. In Colombia in questo momento sta succedendo di tutto. Crisi totale nel movimento calcistico e accuse di molestie sessuali anche nella Nazionale femminile e nell'Under 17. Ma il nome di Oscar Ruiz è un nome che conta da quelle parti: ha arbitrato ai Mondiali del 2002, 2006 e 2010, è stato eletto varie volte miglior arbitro del Sudamerica, ha diretto più partite di tutti in Coppa Libertadores (106) e si è classificato terzo in una classifica della Federazione di statistica riguardante i migliori arbitri del decennio 2001-2010, alla pari con Pierluigi Collina e alle spalle solo di Lubos Michel e Markus Merk.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments