GERMANIA

Bundesliga: il Lipsia piega l’Augsburg, ora è a -4 dal Bayern

Le reti di Dani Olmo e di Nkunku valgono il 2-1 per la squadra che è sempre più seconda in classifica

  • A
  • A
  • A

L’anticipo della 21esima giornata di Bundesliga vede il Lipsia avere la meglio in casa dell’Augsburg per 2-1. Un successo che consente alla formazione di Nagelsmann, seconda in classifica, di portarsi momentaneamente a -4 dal Bayern Monaco capolista. Gol realizzati nel primo tempo da Dani Olmo (38’) e Nkunku (43’); il rigore di Caligiuri non basta per riaprire il match. L’Augsburg resta con appena 5 punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

Il Lipsia si avvicina lentamente in vetta al Bayern, ora distante appena 4 punti, e mette nei guai l’Augsburg per la zona salvezza. Padroni di casa che riescono a mettere abbastanza tranquillamente la sfida sui binari a loro congeniali, grazie al doppio vantaggio trovato alla fine del primo tempo. Oxford commette un fallo di rigore ai danni di Poulsen; Dani Olmo si fa ipnotizzare da Gikiewicz, ma per fortuna dell’attaccante spagnolo il penalty viene fatto ribattere per un’irregolarità commessa da un giocatore dell’Augsburg, che era entrato nella propria area prima che Olmo andasse al tiro. Quest’ultimo mette così a segno il secondo tentativo al 38’. Passano 5 minuti di gioco e la formazione allenata da Nagelsmann vola sul 2-0: da un lancio lungo di Klostermann dalle retrovie, Poulsen riesce a servire il tap-in facile facile di Nkunku a porta vuota.

Il secondo tempo si potrebbe rivelare quasi una passeggiata di salute per il Lipsia; anche perché la squadra di Herrlich non si rende mai particolarmente pericolosa. Almeno fino al 76’, quando Caligiuri trasforma il rigore che dimezza le distanze. Nel finale, però, è Nkunku a sfiorare il 3-1 colpendo in pieno il palo. Al triplice fischio finale il risultato dice così 2-1 per il Lipsia.

RISULTATI E CLASSIFICHE

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments