GERMANIA

Bundesliga, il Borussia Dortmund e Haaland tornano a correre: Eintracht travolto

I gialloneri vincono 4-0, raggiungendo il Lipsia secondo e riportandosi a -1 dal Bayern capolista

  • A
  • A
  • A

Il Borussia Dortmund si mette alle spalle la sconfitta sul campo del Bayer Leverkusen e travolge per 4-0 l'Eintracht Francoforte, mandando un segnale importante al Bayern Monaco capolista e al Lipsia, raggiunto al secondo posto. Il vantaggio è siglato al 33' da Piszczek, poi nella ripresa dilagano i gialloneri: al 50' va a segno Sancho, al 74' Guerreiro. Al 55' torna al gol anche Haaland, che arriva così a 8 reti in 5 presenze in Bundesliga.

Il Borussia Dortmund alza la voce e lancia un messaggio chiaro alle contendenti al titolo di campione di Germania: quello di Leverkusen è stato un semplice errore di percorso. I gialloneri tornano infatti a volare al Signal Iduna Park e contestualmente torna al gol anche Erling Haaland, giunto così a quota 8 gol in 5 presenze in Bundesliga (unica partita a secco proprio quella sul campo del Bayer, guarda caso persa dai suoi). La trasferta in Vestfalia dell'Eintracht Francoforte finisce invece con un pesante passivo di 4-0, e soprattutto con una autentica sinfonia del Borussia, dominante dal primo all'ultimo minuto e ora a -1 dal Bayern Monaco capolista e a pari punti con il Lipsia secondo.

I padroni di casa attaccano con convinzione sin dai primi minuti, tanto che già al 10' Guerreiro colpisce un clamoroso palo su calcio di punizione. Il gol del vantaggio arriva al 33', quando Piszczek riceve da Hakimi e incrocia un sinistro che passa tra le gambe di due difensori avversari e termina la sua corsa alle spalle del portiere ospite Trapp. Prima dell'intervallo lo stesso Hakimi va vicinissimo al raddoppio, ma alza troppo la mira dopo una splendida azione in solitaria. Che la partita sia in mano al Borussia Dortmund lo si capisce però chiaramente nel secondo tempo, in cui di fatto l'Eintracht non si vede mai in campo. E così al 50' Witsel lancia sulla sinistra Sancho, l'inglese salta come un birillo il malcapitato Abraham e non ha problemi a battere di nuovo il portiere avversario per il raddoppio del Dortmund. Al 55' è quindi la volta del solito Haaland, che raccoglie un cioccolatino di un generosissimo Hakimi e con un comodo piattone di destro triplica senza difficoltà. Al 74' arriva anche la firma di Guerreiro, che dopo un'azione lunga e disordinata dei suoi raccoglie il pallone al limite e si inventa un rasoterra mancino destinato all'angolino. E al vecchio Westfalen è apoteosi giallonera.

RISULTATI E CLASSIFICHE

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments