Amichevoli: Uruguay-Perù 1-0, la Celeste vince senza Suarez e Cavani  

La squadra di Tabarez schiera dall'inizio gli “italiani” Godin, Caceres e Vecino

  • A
  • A
  • A

Termina 1-0 la prima delle due amichevoli tra Uruguay e Perù. Al Centenario di Montevideo è partita vera, e non potrebbe essere altrimenti visto che proprio la Blanquirroja ha eliminato la squadra di Tabarez dall'ultima Copa America. Decisivo il gol di Brian Rodriguez (17') su un bell'assist di prima di Vecino. Il centrocampista è titolare insieme agli “italiani” Godin e Caceres, entrano nella ripresa Bentancur, Nandez e Laxalt.

Una gara fisica ma non troppo nervosa, quella tra Uruguay e Perù. È la Celeste a portarsi a casa il primo round della doppia sfida amichevole tra le due nazionali sudamericane. Amichevole per modo di dire, perché al Centenario di Montevideo nessuno si risparmia colpi, anche perché Uruguay-Perù in estate fu un quarto di finale della Copa America, e quella sconfitta ai rigori brucia ancora alla squadra di Oscar Tabarez. La Celeste scende in campo motivata, con tre italiani dal 1': gli interisti Godin e Vecino più il fiorentino Caceres. La prima occasione da rete è un colpo di testa di Maxi Gomez, con l'attaccante del Valencia che di testa mette alla prova i riflessi di Gallese. Meno bene il portiere peruviano su una punizione dalla distanza di Lozano. L'ala del Club América ci prova ancora con un destro incrociato, ma la palla termina fuori di poco. Va invece dentro al 17', quando Brian Rodriguez (al secondo gol dopo tre presenze in nazionale, e ha solo 19 anni) infila Gallese sul primo palo dopo un bell'assist di prima di Vecino. L'interista continua a essere protagonista centrando la porta con una girata al volo che trova pronto Gallese, bravo a opporsi ancora su Lozano nel primo tempo e su Gomez nella ripresa. Nel secondo tempo succede molto poco ma l'Uruguay mantiene una netta supremazia territoriale. Spazio alla girandola dei cambi che porta sul terreno di gioco anche lo juventino Bentancur, il cagliaritano Nandez e il granata Laxalt. Nella notte italiana tra martedì 14 e mercoledì 15 è prevista la rivincita, a Lima.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments