Calcio
AJAX

Ajax, Nouri è tornato a casa: è cosciente, ma non si muove

Il centrocampista era entrato in coma in seguito a un arresto cardiaco nel 2017 durante un match col Werder Brema

  • A
  • A
  • A

Dopo tanta sofferenza, una buona notizia per Abdelhak Nouri. Il centrocampista dell'Ajax entrato in coma dopo un attacco cardiaco durante una gara col Werder Brema è tornato a casa dalla sua famiglia. Un piccolo passo in avanti in una situazione molto complicata dopo i gravi danni cerebrali subiti. Secondo quanto riferisce il fratello Abderrahim, Nouri è cosciente e prova a comunicare​​​​​​​ con piccoli gesti, ma non riesce a muoversi.

Vedi anche Nouri si risveglia dal coma Calcio estero Nouri si risveglia dal coma

"Adesso è cosciente, dorme, mangia, ma non si alza dal letto - ha spiegato il fratello del centrocampista in un'intervista al programma olandese De Wereld Draait Door -. Ha piccole forme di comunicazione, ma si stanca presto". "Per lui è un bene essere in un ambiente familiare, parliamo con lui, guardiamo anche le partite di calcio in tv e sembra piacergli, a volte sembra emozionarsi e sorride", ha aggiunto, parlando di come trascorrono insieme le giornate.

Un cammino difficile, che però non ha spento le speranze della famiglia di Nouri. "Guarire? Crediamo in un miracolo, certamente! - ha dichiarato il padre di Abdelhak -. Questa è una prova molto difficile per noi ma facciamo del nostro meglio e cerchiamo di prenderci cura di lui nel miglior modo possibile".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments