Roma - Dzeko, è giallo sull'espulsione: proteste o sputo all'arbitro?

Sui social monta il caso sul rosso al centravanti della Roma, ma le immagini non mostrano nulla di certo

  • A
  • A
  • A

Una serata da dimenticare per la Roma e per Edin Dzeko, espulso al 71' del match di Coppa Italia con la Fiorentina (finito 7-1 per i viola) dopo essere entrato in campo a inizio ripresa al posto di Pastore. Il bosniaco è stato allontanato dall'arbitro Manganiello a causa delle dure proteste del centravanti che si lamentava per un sospetto fallo di Veretout su Lorenzo Pellegrini. Al momento del rosso i giallorossi erano sotto 4-1. Un rosso, quello per il bosniaco, che ha successivamente alimentato un polemica sui social per un video in cui secondo alcuni utenti si evincerebbe che il centravanti giallorosso, al momento delle proteste, avrebbe poi anche sputato in direzione del direttore di gara. Immagini (reperibili su twitter) che in realtà non mostrano nulla di certo, lasciano semmai aperta la porta al dubbio, anche se la dinamica sembrerebbe sconfessare l'eventualità dello sputo. Sarà ovviamente il referto dell'arbitro Manganiello a chiarire il tutto: Dzeko rischia già una lunga squalifica, vista la veemenza delle proteste, nel caso avesse anche sputato andrebbe incontro a uno stop a tempo decisamente pesante.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments