Candreva: "Inter, niente di meglio"

Intervista esclusiva all'esterno nerazzurro: "Voglio lasciare un segno importante. Il gol a Bologna un punto di partenza per me"

  • A
  • A
  • A

Antonio Candreva si è ripreso l'Inter: un gol a Bologna (dopo lo zero in casella dell'anno scorso) e le ultime due da titolare, e pensare che in estate ha sfiorato la cessione. "Vero, dovevo andare via (il club nerazzurro aveva trovato un accordo con il Monaco, ndr) ma non ho preso in considerazione l'offerta francese: ci tengo a rimanere a lungo, ho ancora tanto da dimostrare" le parole in esclusiva a Sportmediaset.

Quella dell'esterno nerazzurro è una vera e propria dichiarazione d'amore: "Sono in una squadra fortissima, non c'è niente di meglio dell'Inter in giro. Voglio lasciare qualcosa di importante". E il gol a Bologna può essere un nuovo inizio: "Non nego che mi è pesato non aver segnato tutta la scorsa stagione ma penso e spero sia per me un punto di partenza, una gioia ritrovata. Ho dedicato quella rete alla mia compagna e al maschietto che stiamo aspettando, una stupenda novità".

Infine Candreva indica la via da seguire: "Sappiamo che siamo forti ma poi in campo nessuno ci regala niente. Dobbiamo affrontare ogni match nel migliore dei modi per tutti i novanta minuti".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments