Bologna-Pescara, l'Islanda si tiene Bjarnason e i tifosi insorgono su Facebook

Il profilo della nazionale scandinava preso d'assalto dai messaggi arrabbiati (e ironici) dei supporter abruzzesi

  • A
  • A
  • A

Pescara invade l'Islanda per il mancato impiego di Bjarnason nella finale playoff contro il Bologna. I numeri lo permetterebbero (la provincia conta 2mila abitanti in più dell'intera Islanda) ma gli abruzzesi sono brave persone. E così la rabbia dei tifosi si è riversata sul profilo Facebook della nazionale scandinava, bersagliato con messaggi in realtà molto ironici. La colpa dell'Islanda? Aver tenuto in ritiro il giocatore in vista della partita contro la Repubblica Ceca.

Il Pescara aveva assicurato di ‘riconsegnare' il biondo centrocampista, con un volo privato, in tempo per la partita di venerdì, valida per la qualificazione a Euro 2016. Ma la federazione islandese non ha voluto sentire ragioni. E così è partita la protesta al grido di “Pijetev Giò Di Tonn tanto è biond lu sctess” oppure “vi diamo in cambio la Pezzopane”. Inutile dire che i tifosi del Pescara tiferanno per la Repubblica Ceca… (screenshot via pescarapost.it)

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments