Blatter davanti al Comitato Etico. Putin: "Merita il Nobel"

Il presidente della Fifa ascoltato per i fatti che riguardano lui e Platini

  • A
  • A
  • A

Il presidente della Fifa, Joseph Blatter, è arrivato questa mattina presso la sede della Federcalcio internazionale, a Zurigo, per essere sentito dai giudici del Comitato Etico. Il numero uno del calcio mondiale, accompagnato dal suo avvocato, l'elvetico Lorenz Erni, deve rispondere di quei 2 milioni di franchi svizzeri versati nel 2011 sul conto del presidente Uefa, Michel Platini, per una consulenza svolta per la Fifa fra il '99 e il 2002.
Platini, convocato 24 ore dopo, ha già fatto sapere che non si presenterà perché, a suo avviso, la sentenza di colpevolezza è già stata diffusa a mezzo stampa e quello a suo carico è un processo politico.

Intanto sul conto di Blatter, sotto attacco da mesi, sono arrivate le parole del presidente della Russia, Vladimir Putin. Putin ha detto che Blatter è un uomo "rispettabile" che ha fatto molto per il calcio, "merita il premio Nobel per la pace". 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments