TERZA GIORNATA

Serie A, Brescia-Bologna 3-4: grande rimonta rossoblù al Rigamonti

Lombardi padroni nella prima frazione (doppietta di Donnarumma): nella ripresa, in inferiorità numerica.,crollano: decide Orsolini

  • A
  • A
  • A

Nella 3.a giornata di Serie A il Bologna vince 4-3 col Brescia al Rigamonti e vola a quota 7 in classifica. La squadra di Corini inizia bene e si porta sul 3-1 al 45' (doppietta di Donnarumma). Nella ripresa, dopo l'espulsione di Dessena per doppio giallo, i biancazzurri subiscono il ritorno dei rivali e finiscono ko: Palacio (56') accorcia prima dell'autorete di Sabelli (60') e del gol di Orsolini (80'). Le Rondinelle restano così ferme a 3 punti.    

LA PARTITA 

Al Rigamonti, rimesso a nuovo, va in scena una gara dal doppio volto. Nella prima frazione i padroni di casa dominano incontrastati a centrocampo e vanno due volte avanti grazie a uno strepitoso Donnarumma. Gli emiliani, in sofferenza soprattutto per il 4-2-3-1 oggi poco elastico, riescono a restare in partita solo per 6’: il tempo che intercorre tra la zuccata vincente di Bani (uscita a vuoto di Joronen) e il 3-1 di Cistana, abile a bruciare sul tempo Soriano su corner. 

In avvio di ripresa il rosso a Dessena (secondo giallo per simulazione) cambia radicalmente l’andamento della sfida. I felsinei, rinfrancati dalla presenza di Poli sulla mediana e di Santander in attacco, danno il via all'assalto, mentre le Rondinelle faticano a contenere e a difendersi in maniera efficace. Come naturale conseguenza arriva la rimonta ospite, propiziata da un super Palacio. L’ex attaccante dell’Inter finisce sul tabellino dei marcatori e a 10’ dal termine regala a Orsolini la palla del 4-3 definitivo.

Il Brescia si mangia le mani per un match che sembrava incardinato sui giusti binari, il Bologna esulta e ammira la classifica: in attesa di Torino-Lecce, è secondo posto in coabitazione con la Juventus. Anche Sinisa Mihajlovic, davanti alla tv, avrà gioito.

LE PAGELLE

Donnarumma 8: semplicemente strepitoso. A segno di testa e poi con un gran destro a giro. Sono già tre le reti realizzate in Serie A. Bomber. 

Romulo 6,5: tra le linee crea parecchi problemi al Bologna. In una delle tante incursioni spreca a tu per tu con Skorupski. Spina nel fianco.

Tonali 6,5: padrone in mezzo al campo. E’ il metronomo delle Rondinelle: smista con ordine e precisione una quantità infinita di palloni. Nel secondo tempo cala e arretra troppo insieme a tutta la squadra a causa dell’inferiorità numerica.

Dessena 5: compromette il successo dei suoi compagni con un’espulsione evitabilissima. Fino a quel momento non aveva demeritato, però l’ingenuità commessa è davvero troppo grave.

Denswil 5,5: si fa sovrastare da Donnarumma in occasione dell'1-0 e più in generale soffre costantemente l'attaccante numero 9 ricorrendo talvolta alle maniere forti per fermarlo. Giornata storta: mezzo voto in più solo per la partecipazione attiva nel 3-3.

Palacio 8: a 37 anni continua a essere un animale d’area di rigore. Sfrutta il servizio di Orsolini e poi propizia il pari con un pregevole stacco aereo. Quindi ricambia il favore a Orsolini con un passaggio al bacio. Inesauribile e infinito. 

Orsolini 7,5: nel primo tempo si rende pericoloso con un mancino largo non di molto. Al rientro dagli spogliatoi sale in cattedra: assist e gol vittoria. Decisivo.

IL TABELLINO
Brescia-Bologna 3-4
Brescia (4-3-1-2): Joronen 5,5; Sabelli 5,5, Cistana 6, Chancellor 5,5, Mateju 5,5; Romulo 6,5, Bisoli 6, Tonali 6,5 (34' st Spalek sv), Dessena 5; Romulo 6,5 (39' st Matri sv); Ayé 6, Donnarumma 8 (18' st Zmrhal 5,5).
A disp.: Alfonso, Gastaldello, Tremolada, Morosini, Semprini. All.: Corini 6.
Bologna (4-2-3-1): Skorupski 6; Tomiyasu 6, Bani 6 (7' st Poli 6,5), Denswil 5,5, Dijks 5,5; Dzemaili 5,5 (1' st Santander 6,5), Medel 6; Orsolini 7,5, Soriano 5,5, Sansone 6; Palacio 8 (44' st Skov Olsen sv).
A disp.: Da Costa, Sarr, Paz, Mbaye, Corbo, Svanberg, Krejci, Schouten, Destro. All.: Mihajlovic (in panchina Tanjga 6,5). 
Arbitro: Rocchi
Marcatori: 10' e 19' Donnarumma (Bre), 36' Bani (Bo), 42' Cistana (Bre), 11' st Palacio (Bo), 15' st Sabelli  (Aut.), 35' st Orsolini (Bo) 
Ammoniti:  Dessena (Bre), Bani, Denswil, Santander, Soriano, Medel, Skov Olsen (Bo) 
Espulsi:  Dessena (Bre) per doppia ammonizione al 3' st. 

LE STATISTICHE

- Il Bologna non cominciava un campionato di Serie A con almeno 7 punti nelle prime 3 partite giocate dal 2002/03.
- Nell’era dei tre punti a vittoria, solo Renzo Ulivieri (1.43) ha registrato una media punti più alta rispetta a Sinisa Mihajlovic (1.39) sulla panchina del Bologna in Serie A.
- Da quando é tornato Mihajlovic a Bologna (29 gennaio) Orsolini ha partecipato attivamente a 12 gol in A (7 reti, 5 assist), meno solo di Mertens, Zapata, Quagliarella e Petagna in Serie A.
- Il Bologna è imbattuto da 6 partite in Serie A (4V, 2N), solo la Roma (11) vanta una striscia di imbattibilità in corso più lunga fra le squadre attualmente presenti nella competizione.
- Per la prima volta con la maglia del Bologna in Serie A, Rodrigo Palacio ha segnato gol e fornito un assist nello stesso match (tutti e 8 i gol con la maglia del Bologna di Palacio in Serie A sono arrivati in trasferta).
- Solo Aritz Aduriz é piú vecchio di Rodrigo Palacio tra chi ha segnato almeno un gol nei top-5 campionati europei 2019/20.
- Era da ottobre 2012 contro la Roma che il Bologna non vinceva una partita di Serie A dopo essere andato in svantaggio di due reti.
- Tonali é il piú giovane calciatore ad aver fornito un assist in questo campionato.
- Nicola Sansone ha partecipato attivamente 5 gol nelle ultime 5 presenze in Serie A (3 assist e 2 gol).
- Prima di Donnarumma, l'ultimo giocatore del Brescia a segnare una doppietta in A era stato Andrea Caracciolo nel maggio 2011.
- L'ultimo giocatore del Brescia a segnare almeno 3 gol nelle sue prime 3 presenze in Serie A prima di Alfredo Donnarumma fu Dario Hubner nel 1997/98.
- Alfredo Donnarumma ha realizzato 18 gol nelle ultime 17 gare interne tra Serie A e Serie B con la maglia del Brescia.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments