CAGLIARI-BOLOGNA 2-1

Serie A, Cagliari-Bologna 2-1: Pereiro ribalta tutto al 94’

Emiliani in vantaggio a inizio ripresa con una gran punizione di Orsolini, poi Pavoletti e l’uruguaiano completano la rimonta nel finale

  • A
  • A
  • A

Il Cagliari si aggiudica in extremis l'ultima partita della 21.ma giornata di Serie A: Bologna battuto 2-1. Il primo tempo vede un destro di Bellanova infrangersi sul palo. Poi sono gli emiliani a sbloccare il risultato al 54’ con una magnifica punizione di Orsolini. Al 71’ Pavoletti pareggia in spaccata e, dopo due pali bolognesi di Orsolini e Skov Olsen, Pereiro segna il gol vittoria al 94’. Sardi a -1 dal quartultimo posto.

LA PARTITA
Seconda pesantissima vittoria consecutiva per il Cagliari, che grazie al successo in rimonta in casa per 2-1 contro un Bologna in piena emergenza, si porta solo a -1 dalla zona salvezza (il Venezia quartultimo a quota 17 punti). Al 14’, grandissima occasione per i sardi: traversone di Altare per Lykogiannis che rimette basso in mezzo per il taglio di Bellanova, il quale calcia di prima intenzione trovando il palo della porta di Skorupski. Sul fronte opposto, serie di batti e ribatti in area di rigore dopo un corner per gli ospiti, dopo di che la girata con il mancino da parte di Theate viene spedita sopra la traversa da Cragno. Alla mezz’ora Pavoletti appoggia per Grassi che calcia con il destro al volo trovando però la parata di Skorupski.

Dopo l’intervallo, un po’ a sorpresa, arriva il vantaggio del Bologna: splendido calcio di punizione da parte di Orsolini, con il pallone che sorvola la barriera e si insacca al 54’ sotto l’incrocio dei pali della porta difesa da Cragno. Il Cagliari riesce comunque a reagire e trova il pari al 71’: rimessa laterale lunghissima da parte di Dalbert, Gaston Pereiro mette forte in mezzo per la spaccata di Pavoletti che firma l’1-1. Pareggiato il conto dei gol, così come viene pareggiato il conto dei legni: al 72’ l’errore di Lovato favorisce l’inserimento di Orsolini, che scarica un tiro angolatissimo e Cragno devia il pallone sul palo con dei riflessi felini. Il palo (esterno) viene poi incocciato anche da Skov Olsen. Tuttavia, nel quarto minuto di recupero, ecco arrivare l’importantissima rete di Gaston Pereiro: pallone filtrante di Joao Pedro per l’uruguaiano, che controlla benissimo la sfera, calcia sul primo palo e supera un non impeccabile Skorupski. Mazzarri può festeggiare; amarezza invece per Mihajlovic, fermo a 27 punti

LE PAGELLE
Gaston Pereiro 7,5 –
È colui che spacca in due la partita a favore del Cagliari con il suo ingresso in campo: prima l’assist per Pavoletti, poi il gol vittoria negli ultimissimi minuti di gioco.
Pavoletti 7 – Il suo piedone vincente sottoporta ridà a ossigeno alla formazione di Mazzarri che stava soffrendo nella ricerca disperata del pareggio.
Marin 5,5 – C’è da segnalare soltanto un destro del centrocampista rumeno, che termina però alto rispetto alla porta difesa da Skorupski. Poteva fare meglio.
Orsolini 7 – Punizione perfetta quella che batte a inizio ripresa, trafiggendo Cragno sul primo palo. Palo che poi viene colpito nella ripresa dallo stesso numero 7.
Theate 6,5 – Nonostante un pesante cartellino giallo che gli piomba già nelle prime fasi di gioco, riesce comunque a rendersi pericoloso anche in fase offensiva.
Arnautovic 5,5 – Non esattamente esaltante la sua prestazione in attacco, che fa molta fatica a crearsi occasioni importanti.
 

IL TABELLINO
CAGLIARI-BOLOGNA 2-1
Cagliari (3-5-2):
Cragno 6,5; Altare 6, Lovato 6, Carboni 6; Bellanova 6, Grassi 6,5, Marin 5,5, Deiola 6 (19’ st Pereiro 7,5), Lykogiannis 6 (13’ st Dalbert 6); Joao Pedro 5,5, Pavoletti 7 (35’ st Zappa sv).
A disp.: Aresti, Radunovic, Gagliano, Landinetti, Obert. All.: Mazzarri 6,5
Bologna (3-5-2): Skorupski 6; Bonifazi 6 (20’ st De Silvestri 5,5), Binks 6,5, Theate 6; Skov Olsen 6, Soriano 6, Dominguez 5,5 (48’ st Viola sv), Svanberg 5,5, Dijks 6; Orsolini 7 (44’ st Falcinelli sv), Arnautovic 5,5.
A disp.: Bardi, Bagnolini, Pyynthia, Cangiano, Stivanello. Pagliuca, van Hooijdonk. All.: Mihajlovic 6,5
Arbitro: Ghersini
Marcatori: 9’ st Orsolini (B), 26’ st Pavoletti (C), 49’ st Pereiro (C)
Ammoniti: Carboni (C), Theate (B), Altare (C), Deiola (C), De Silvestri (B)
 

LE STATISTICHE
Il Cagliari ha vinto due partite consecutive in campionato per la prima volta dall'aprile 2021 (tre nell'occasione).
Il Cagliari ha vinto le ultime due partite di campionato, tanti successi quanti nelle precedenti 24.
Il Cagliari ha segnato quattro gol nelle ultime due partite, tanti quanti nelle precedenti sette.
Per la prima volta in Serie A l’esterno del Bologna Riccardo Orsolini ha preso parte a un gol in quattro presenze di fila (assist contro la Fiorentina, reti contro Torino, Sassuolo e Cagliari).
Il Bologna non segnava un gol su calcio di punizione diretta in Serie A da gennaio 2020, ancora con Orsolini.
Per la prima volta Riccardo Orsolini ha segnato in tre partite di fila in Serie A.
Il Bologna ha segnato nelle ultime cinque trasferte di Serie A, miglior striscia da dicembre 2020 per i rossoblù.
Leonardo Pavoletti ha segnato in due presenze di fila in Serie A per la prima volta da maggio 2019.
Gastón Pereiro non partecipava a un gol in Serie A da aprile 2021 contro il Parma, anche in quel caso gol e assist.
Il Bologna non ha subito gol nel primo tempo in 13 delle sue 20 partite, solo il Torino (14) e il Napoli (15) hanno fatto meglio in questa stagione di Serie A.
Quella di stasera è stata la 100ª presenza di Charalampos Lykogiannis con la maglia del Cagliari in tutte le competizioni.
Quella di stasera è stata la 150ª presenza di Alessio Cragno in Serie A, tutte collezionate con la maglia del Cagliari.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti