ATALANTA

Percassi: "L'Atalanta contro il Milan farà l'Atalanta. Gasp-Juve? Sa quanto valiamo"

Alla vigilia della sfida contro i rossoneri il tecnico non parla. Lo fa l'ad: "Gasp resta anche in futuro". E sugli errori arbitrali con la Juve...

  • A
  • A
  • A

"Non è nostra abitudine sbraitare. Quando ci sono questi errori, si commentano da soli". Nella conferenza stampa della vigilia dell'ultima giornata di campionato, che vedrà l'Atalanta impegnata in casa contro il Milan, l'ad dei bergamaschi Luca Percassi è tornato sulle polemiche per gli episodi arbitrali nella finale di Coppa Italia contro la Juve. "I due episodi nel primo tempo hanno condizionato la gara, hanno pesato sul risultato. Emotivamente è una partita passata che deve permetterci di fare riflessioni per migliorarci: pensiamo solo al Milan".

"Per migliorarci dobbiamo lavorare tutti i giorni e il nostro allenatore è la perfetta guida che rappresenta questo spirito fondato sul lavoro. Gasperini rimane alla guida anche per il futuro - ha proseguito Percassi - Con lui abbiamo un rapporto talmente importante che è da lui che riceviamo nuovi stimoli per ripartire ogni stagione. I risultati sono eclatanti: ci parliamo tutti i giorni, non è necessario farlo a fine stagione per fare i bilanci. Paura che vada alla Juve? Ha un contratto fino al 2024: Gasperini in cuor suo sa bene quanto vale l'Atalanta...".

Quanto alla delusione per la finale di Coppa Italia: "Sono dispiaciuto di non averla vinta, ma la prossima stagione avremo la Champions a Bergamo davanti al nostro pubblico. Per noi i trofei sono questi, esserci qualificati per la terza volta consecutiva dopo aver terminato la corsa ai quarti col Psg e agli ottavi col Real Madrid. Per il secondo posto l'Atalanta contro il Milan farà l'Atalanta. In questo seguiamo il mister. Quando mio padre ricomprò la società il suo sogno era di fare dieci anni di fila in serie A: siamo una realtà medio-piccola, il secondo posto attuale ce lo siamo conquistato col lavoro ed è stata una fatica bestiale". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments