PARLA IL GM DI MILANO

Stavropoulos alza la voce: "Chiediamo arbitri all'altezza"

Il general manager dell'EA7 critica il metro arbitrale delle prime due gare: "Siamo preoccupati per quanto successo a Bologna"

  • A
  • A
  • A
Stavropoulos alza la voce: "Chiediamo arbitri all'altezza" - foto 1
© IPA

Christos Stavropoulos, sulle colonne dell'edizione milanese de La Repubblica, contesta apertamente le direzioni di gara delle prime due partite della serie con Bologna. Sotto accusa soprattutto il mancato fischio sul contatto tra Napier e Pajola prima dell'overtime di gara 1.

"Siamo preoccupati per quanto successo nelle prime due partite a Bologna, ci sono stati diversi episodi che ci hanno lasciato perplessi. Il fallo non fischiato su Napier nell’ultima azione di Gara 1 che ci ha mandato al supplementare, ha rischiato seriamente di farci perdere quella partita".

Secondo il GM di Milano, al di là dell'episodio specifico, sotto accusa sarebbe il metro arbitrale utilizzato nelle due gare della Segafredo Arena: "Diverse decisioni hanno condizionato l’andamento, e parlo di situazioni identiche giudicate con due metri diversi nelle due metà campo. Quello che chiediamo è che ci siano arbitri all’altezza di una finale scudetto. E finora non ci sono stati".

La terza di gara 3, in programma stasera alle 20:30 al Forum, sarà composta da Paternicò-Rossi-Baldini.

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti