Nba: ai Clippers non basta un super-Gallinari

Griffin, career-high da 50 punti nella vittoria contro i 76ers

Nba: ai Clippers non basta un super-Gallinari

Solamente tre partite nella notte Nba, ma di certo non sono mancate le emozioni, come quelle dei Detroit Pistons vittoriosi in una lunga partita, terminata dopo un tempo supplementare grazie al canestro vincente di Blake Griffin (50 e 14). I Pelicans portano a tre vittorie il loro record grazie al successo contro i Clippers (2-2 nelle prime quattro partite), Gallinari (26 punti con 8/15 al tiro) non evita la sconfitta. Denver batte Sacramento (112-126) con un Jokic in doppia doppia da 14 e 12.

Philadelphia 76ers-Detroit Pistons 132-133(ot)
I 76ers privi di Ben Simmons, fermo per dei problemi alla schiena, ricevono la loro seconda sconfitta stagionale portando così il record ad uno score di 2-2. I Pistons invece rimangono imbattuti, grazie al canestro vincente e ai 50 punti (20/35 al tiro) di Griffin. I 76ers però non hanno mollato facilmente a dimostrazione di ciò i due trentelli di Embiid (33) e Redick (30). In doppia cifra per Philadelphia: Covington (16), Saric (14), Fultz (13) e McConnell (10). Nei beniamini di casa invece buone performance da parte di Jackson (23), Smith (21) e Drummond (14-16, nonostante l'espulsione).

Los Angeles Clippers-New Orleans Pelicans 109-116
Ulteriore prestazione da MVP per Davis (34-13) che guida i suoi compagni ad un ennesima vittoria (record di 3-0). I Pelicans sembrano esser tra i protagonisti inattesi per la corsa ai Playoffs (nonostante le poche partite disputate). Davis ne realizza 34 ma ad aiutarlo ci pensano Randle (18), Mirotic (18, nonostante lo 0-6 da tre) e Payton (20). I Clippers guidati dai soliti Gallinari (24) e Harris (26) hanno mostrato per l’ennesima volta di non esser un avversario da sottovalutare, capace di metter in difficoltà diverse squadre. In doppia cifra per i Los Angeles: Williams (17), Harrell (12) e Beverley (12).

Sacramento Kings-Denver Nuggets 112-126
Continua l'ottimo periodo di forma di Denver che esaltati dalla vittoria contro i Warriors, vincono di nuovo, questa volta con un avversario molto meno ostico ma sempre insidioso come i Kings. Nessuna particolare performance individuale da parte dei Nuggets che mostra come punto di forza il “team-work”, da sottolineare però la solita doppia doppia di Jokic (14-12) e i 19 punti di Murray (6/10 al tiro). Top scorer della gara, Marcus Bagley III, rookie dei Kings che realizza 20 punti con 9 rimbalzi, mostrandosi come uno dei migliori per Sacramento.

TAGS:
Basket
Nba
Sport usa
Gallinari
Clippers
Griffin

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X