Gallo: si riparte insieme a Westbrook

Danilo è pronto a una nuova avventura a Oklahoma a dimostrare di poter spostare gli equilibri

di
  • A
  • A
  • A

Una nuova avventura con OKC, grazie di tutto Clippers. Poche parole per salutare Los Angeles e iniziare un nuovo capitolo della storia con i Thunder. Danilo Gallinari ormai sa benissimo che fa parte della vita di un giocatore NBA. Tutto può accadere all'improvviso. Sarà la Lega a organizzare tutto, a impacchettare le sue cose per il trasloco. Certo non sarà la stessa cosa passare dai lustrini di Rodeo Drive a un clima decisamente più mesto come quello di Oklahoma City.

È la quarta squadra che cambia in carriera e troverà gente che non scende in campo per vivacchiare, ma per vincere come Russell Westbrook, capace di terminare le ultime due stagioni con una tripla doppia di media, e Steven Adams, il neozelandese fratello della campionessa olimpica di lancio del peso. Forse ci sarà un po' di rammarico per non poter puntare al titolo insieme a Kawhi Leonard e Paul George, ma il suo stipendio di oltre 22 milioni per la prossima stagione non consentiva ai Clippers di trattenerlo.

Il Gallo ha comunque un vantaggio. Arriva da un'ottima stagione, può giocare in una squadra da playoff e nell'estate 2020 diventerà free agent, avendo la possibilità di scegliere la sua prossima destinazione. Restare con i Thunder o cambiare ancora. Sempre che, queste settimane di mercato pazzerelle, non lo portino a spostarsi nuovamente. Ora Danilo tornerà in Italia tra un paio di giorni per il tradizionale Gallo Camp, poi è probabile che debba volare negli States, prima di mettersi a disposizione della Nazionale in vista dei Mondiali. Comunque vada è pronto a una nuova avventura, a dimostrare, ancora una volta, di essere un protagonista oltre oceano. Di poter spostare gli equilibri e OKC rimane comunque un'altra base da dove poter ripartire.

IL TWEET DI GALLINARI

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments