Basket: Milano show con Reggio Emilia e primato, Cremona passa a Pistoia ed è terza

L'Olimpia centra la sesta vittoria rispondendo a Venezia, subito alle spalle del duo la Vanoli che vince facilmente a Pistoia. Ok anche Brindisi, Virtus Bologna e Avellino

Basket: Milano show con Reggio Emilia e primato, Cremona passa a Pistoia ed è terza

Sesta vittoria su sei anche per l'Olimpia Milano, nel campionato di basket, con i campioni d'Italia che proseguono a braccetto con Venezia in vetta alla classifica battendo Reggio Emilia 100-75 (21 punti di James). Negli altri match di giornata, Cremona passa 90-73 a Pistoia ed è terza, vittorie anche per Brindisi (72-66 a Torino), Avellino (83-79 sul campo di Varese) e Virtus Bologna (90-81 contro Cantù).

OLIMPIA MILANO-GRISSIN BON REGGIO EMILIA 100-75
Milano deve vedersela con un avversario coriaceo e convinto delle proprie forze. Reggio parte con un incoraggiante 8-3 con 5 punti di Mussini, pronta reazione però dei campioni d’Italia con un 8-0 di contro parziale che ispira il 23-15 di fine primo periodo. La fiammata di Milano non basta però per fiaccare gli ospiti, che danno battaglia anche nel secondo periodo in cui segnano 28 punti. Tra gli altri, 9 punti di Ledo, piuttosto in fiducia, per stare punto a punto con gli uomini di Pianigiani. All’intervallo il punteggio dice 44-43, le percentuali di Milano sono buone ma non eccellenti. Serve la classe degli uomini migliori per spaccare la partita, nel terzo quarto ci pensa Mike James che con tre triple in poco più di un minuto fa la parte del leone avviando il super parziale di Milano (21-5 nei primi cinque minuti) per scappar via. Reggio non trova più contromisure e subisce anche dentro l’area il dinamismo di Tarczewski e la qualità di Brooks, Milano dilata il vantaggio fino al +19 di fine terzo periodo (75-56). L’ultimo parziale, di fatto, è già garbage time, con i campioni d’Italia che arrivano a quota 100: trovano la doppia cifra anche Della Valle (11), Fontecchio (14) e Jerrells (11).

LE ALTRE GARE
Si conferma, alle spalle del duo Milano-Venezia, la Vanoli Cremona, che vince piuttosto largamente in casa di Pistoia per 90-73. Primo tempo in realtà equilibrato concluso sul 42-39, nella ripresa il divario tra le due compagini si dilata. Ricci strepitoso con 27 punti, non bastano i 21 di Kerron Johnson ai toscani.
Quarto posto per Avellino, che vince a sua volta in trasferta ma in una gara punto a punto con Varese, risolta sull’83-79: decisivi i canestri di Filloy e Nicols nell’ultimo quarto, Cole ne mette 25. Successo importante per la Virtus Bologna, che regola Cantù per 90-81 rimediando in un secondo parziale da 30 punti a un pessimo avvio di gara. Kravic e Aradori da urlo con 26 punti ciascuno, per gli ospiti non bastano 23 di Mitchell e 22 di Jefferson.
A mezzogiorno, nuova sconfitta per Torino, ancora battuta davanti al proprio pubblico da Brindisi per 72-66. Nonostante le moltissime assenze (McAdoo, Delfino, Cotton, Cusin), i piemontesi restano agganciati ai pugliesi per tutto il match (13-13, 31-32, 51-52), con Jamal Taylor (14) e Poeta (12) tra i più positivi. Decisivo, per la banda di Vitucci, il parziale piazzato a un minuto dal termine con cinque punti in fila di Moraschini (15 per lui) e una tripla di Chappell.

TAGS:
Olimpia
Basket
Serie a
6.a giornata

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X