TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Sci, Coppa del Mondo: Hirscher senza rivali anche sulla Gran Risa

L'austriaco domina prima e seconda manche e batte il record di Alberto Tomba, con cinque successi sul tracciato. Primo italiano Aliprandini

Hirscher, foto Ansa

Marcel Hirscher si conferma un fenomeno dominando il gigante sulla Gran Risa per la Coppa del mondo di sci. L’austriaco, senza rivali nella prima e nella seconda manche, ha chiuso con 2'25"42 dando addirittura 1"70 al norvegese Henrik Kristoffersen secondo e battendo il record di Alberto Tomba con il quinto successo di fila sulla Gran Risa. Terzo lo sloveno Zan Kranjec (+1”82). Ottavo l'azzurro Luca De Aliprandini (+2"50).

Senza rivali, confermandosi uno dei più forti di tutti i tempi: non ci sono più aggettivi per descrivere la potenza di Marcel Hirscher, che anche sulla Gran Risa si è confermato un vero fenomeno dominando prima e seconda manche, chiudendo con uno strepitoso 2’25”42 che lo ha portato ad alzare le braccia al cielo anche sull’Alta Badia e regalandogli un record: mai nessuno aveva vinto cinque gare di slalom gigante sulla Gran Risa, Alberto Tomba si era fermato a quattro successi. Domina Hirscher, dunque, e alle sue spalle lontano addirittura 1”70 c’è il norvegese Kristoffersen (+1”70) sul secondo gradino del podio, mentre su quello più basso si è piazzato lo slovendo Kranjec (+1”82).

In quarta posizione lo svizzero Justin Murisier (+2”07), in quinta lo statunitense Ted Ligey (+2”23) e in sesta lo svedese Matts Olsson (+2”27). Settimo posto per l’austriaco Manuel Feller (+2”33) mentre in ottava posizione si è piazzato il primo degli italiani, Luca De Aliprandini (+2”50) autore di un’ottima seconda manche. Nono il francese Alexis Pinturault (+2”80) e decimo il norvegese Lef Kristian Nestvold-Haugen (+2”85). Tutti in fila dietro il dominatore assoluto dello sci moderno, quel Marcel Hircher che dopo aver vinto il gigante a Beaver Creek era stato beffato in Val d’Isere da Alexis Pinturault. Oggi l’austriaco, però, ha dimostrato di non avere rivali e la settima Coppa del mondo di fila diventa sempre più raggiungibile.

TAGS:
Sci
Coppa del mondo
Gigante
Alta badia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X