TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

MotoGP Germania, Marquez padrone al Sachsenring

Super Folger si arrende, Vale e Dovi 5° e 8°: mondiale apertissimo

di DANIELE PEZZINI

Marc Marquez si conferma padrone assoluto del Sachsenring e centra il secondo successo stagionale nel GP di Germania. Lo spagnolo della Honda trionfa al termine di una gara dominata praticamente dal primo giro, tenendo a bada la Yamaha Tech 3 di uno scatenato Jonas Folger. Sul podio con loro anche l'altra HRC di Pedrosa. Quarto Vinales, quinto Rossi e ottavo Dovizioso: Marc è ora leader mondiale a +5 da Maverick, +6 da Dovi e + 10 da Valentino.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14

AFP

Foto 15

AFP

Foto 16

AFP

Foto 17

AFP

Foto 18

AFP

Foto 19

AFP

Foto 20

AFP

Foto 21

AFP

Foto 22

AFP

Foto 23

AFP

Foto 24

AFP

Foto 25

AFP

Foto 26

AFP

Foto 27

AFP

Foto 28
Foto 29
Foto 30
Foto 31
Foto 32
Foto 33
Foto 34

Lo spettacolo di Assen è presto dimenticato: la pioggia risparmia i piloti e al Sachsenring è un monologo di Marquez. Il padrone di casa Jonas Folger ci prova, si mette all'inseguimento dello spagnolo e per qualche curva riesce anche a stargli davanti, ma alla fine deve accontentarsi di quello che, in ogni caso, è il suo primo podio in carriera in MotoGP. Marc in Germania è semplicemente imprendibile: quinto successo consecutivo nella classe regina (ogni volta con doppietta pole-vittoria), ottavo in assoluto considerando anche Moto2 e 125. Un dominio totale.

Sul podio c'è anche l'altra HRC di Pedrosa, che si becca 11 secondi dal compagno di team togliendosi comunque la soddisfazione di un ritorno tra i primi dopo il disastroso tredicesimo posto di Assen.

Se davanti un pochino ci si annoia, dietro ci pensano Ducati e Yamaha a battagliare e dare spettacolo: Vinales è autore di una rimonta super, che lo porta dall'11° posto fino ai piedi del podio, a conferma di un talento straordinario non sempre accompagnato dalle prestazioni ottimali della sua M1 in questa stagione pazza. Subito dietro il catalano si piazza il compagno di team Valentino Rossi, anche lui bravo a risalire dalla nona casella in griglia e limitare i danni in un weekend che si era ormai capito non essere di quelli facili per la casa di Iwata (Folger a parte).

Dietro il Dottore spuntano gli ottimi Alvaro Bautista, con la prima delle Ducati, e Aleix Espargaro, mentre nel finale scivola fino in ottava posizione l'ormai ex leader della classifica iridata Andrea Dovizioso, con la GP17 e la gomma morbida che lo tradiscono un po' nelle tornate conclusive.

Chiudono la top 10 l'altra Tech 3 di Johann Zarco e la Honda LCR di Crutchlow, mentre spariscono in undicesima e dodicesima posizione le Ducati di Jorge Lorenzo (che come spesso accaduto in questa stagione era partito fortissimo) e Danilo Petrucci, alle prese con grossissimi problemi di usura della gomma posteriore. Finisce con una caduta il weekend nerissimo di Andrea Iannone.

Il motomondiale va ora in vacanza con cinque piloti in poco più di un GP: Marquez torna al comando della classifica iridata con cinque punti su Vinales, sei su Dovizioso, dieci su Rossi e ventisei su Pedrosa.

TAGS:
MotoGP
Sachsenring
Germania
Gara

Argomenti Correlati

CLICCATE E VOTATE

MotoGP, Marquez torna leader mondiale: è lui ora il favorito?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X