La Roma vuole Berardi, ma Carnevali frena: "Vale 30 milioni"

I giallorossi si fanno sotto con il Sassuolo per l'attaccante, intanto Monchi è alle prese con il rinnovo di Florenzi: atesso un rilancio per allontanare l'Inter...

  • A
  • A
  • A

La Roma continua a essere particolarmente attiva sul mercato e, dopo aver chiuso l'operazione Pastore con il Psg, adesso si è fiondata su Berardi, pupillo di Di Francesco ai tempi del Sassuolo. I giallorossi propongono un prestito con obbligo di riscatto a 20 milioni di euro, ma il dg neroverde Carnevali, come riporta la Gazzetta dello Sport, frena: "Vale 30 milioni come Politano. I nostri gioielli non partono per meno. Anzi, se vendiamo uno, l'altro resta".

Berardi sarebbe un rinforzo assai gradito al tecnico giallorosso, che potrebbe utilizzare l'attaccante su entrambe le fasce o, eventualmente, pure come trequartista. La Roma ci aveva provato già a gennaio e ora vuole farsi sotto con ancora più decisione. E mentre Monchi ne parla con il Sassuolo, parallelamente il d.s. è alle prese con la trattativa per il rinnovo di Florenzi. "Stiamo provando a rinnovare, ma non è facile perché è un giocatore fortissimo - ha detto lo spagnolo martedì, durante la presentazione di Pastore -. Finora non abbiamo trovato l'accordo, ma l'idea è che resti".

L'intenzione della Roma, e ci mancherebbe altro, è quella di prolungare l'accordo con Florenzi (in scadenza nel 2019), ma al momento le parti sono ancora distanti e il rischio di perdere il giocatore a zero tra un anno e un'ipotesi che non può dunque essere scartata. Ecco perché è atteso a breve un rilancio dei giallorossi, visto che il desiderio del club è quello di chiudere la vicenda prima dell'inizio della stagione, anche perché in Italia (l'Inter su tutte) e all'estero sono già parecchie le squadre pronte a fiondarsi su Florenzi.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti