TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Dakar, 4ª tappa: Van Beveren primo nelle moto, Sunderland si ritira

Infortunio alla schiena per l'ex leader. Nella categoria auto trionfa Loeb, l'italiano Amos è quarto

Dakar, 4ª tappa: Van Beveren primo nelle moto, Sunderland si ritira

La quarta tappa della Dakar 2018 – 440 km (di cui 114 di speciale) della San Juan de Marcona-San Juan de Marcona – registra il trionfo su Peugeot di Loeb nelle auto (3h57'53”); nella categoria moto, invece, il sorriso più largo è quello di Adrien Van Beveren, che chiude il percorso in 4h08'23”. Incredibile il ritiro di Sam Sunderland: incidente e infortunio alla schiena, impossibile continuare.

In uno dei tragitti più duri della competizione, ricco di dune, è da segnalare la tripletta della Peugeot: il primo a tagliare il traguardo, in 3h59'28”, è il francese Sebastien Loeb. Dietro di lui, i suoi due compagni di squadra, lo spagnolo Carlos Sainz (+1'35”) e Stephane Peterhansel (+3'16”). Quest'ultimo guida anche la classifica generale. Ai piedi del podio l'italiano Eugenio Amos, che però chiude parecchio tempo dopo il francese: +35'46”.

Capitolo moto: dopo le difficoltà di ieri – quando ha chiuso il percorso in settima posizione – Adrien Van Beveren dimentica tutto e va a vincere la tappa dopo aver preso il comando del gioco a metà percorso, senza mollarlo più. Dietro di lui, per una doppietta perfetta, il connazionale e compagno Yamaha Xavier De Soultraitm che però chiude con 5' di ritardo. Ben più grande il distacco di Matthia Walkner: l'austriaco su Red Bull KTM ha viaggiato con oltre 7' di ritardo. La notizia, però, è il ritiro di Sam Sunderland. Il pilota della KTM ha dovuto essere evacuato in elicottero dopo l'incidente che gli ha procurato un infortunio alla schiena piuttosto grave da indurre i medici a sconsigliare di continuare a gareggiare. Il primo italiano a chiudere il percorso è stato Botturi, Personal Team, con un distacco pari a 20'20”.

Quanto alle altre categorie, per i quads trionfa Karyakin (4h56'34”) con Casale (0'43”) ed Hernandez (5'31”) a seguire. Nell'SxS festeggia Garrouste, che chiude in 5h43'45”. A chiudere, nei trucks sorride Nikolaev: chiuso il percorso in 4 ore, 35 minuti e 8 secondi.

TAGS:
Dakar
Motori
4 tappa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X