Tennis, avanti Fognini e Giorgi

Eliminati invece Berrettini e Fabbiano

  • A
  • A
  • A

Fabio Fognini avanza al secondo turno degli Australian Open dopo aver sconfitto l'argentino Zeballos in tre set. Il ligure passa in 2 ore e 2 minuti: 6-4 6-4 7-5. Sorriso, a sorpresa, anche per Lorenzo Sonego (numero 218 del ranking) che batte il ben più quotato olandese Haase. Eliminati Fabbiano, contro A. Zverev, e Berrettini, out con Mannarino. Vince e avanza anche Camila Giorgi, che batte in due set la russa Kalinskaya.

Fabio Fognini ha agevolmente superato l`argentino Horacio Zeballos, numero 66 Atp. Il trentenne ligure, numero 27 del ranking mondiale e 25esima testa di serie, si è imposto per 6-4 6-4 7-5 in due ore e due minuti senza mai concedere nulla al rivale (16 ace in totale). Solo nel terzo parziale si è fatto rimontare per due volte il break di vantaggio, ma ha poi immediatamente allungato chiudendo senza affanni o rischi. Al secondo turno attende il vincitore della sfida tra il russo Evgeny Donskoy e il tedesco Florian Mayer. Fognini partecipa per l'undicesima volta agli Australian Open: nel 2015 ha vinto il titolo di doppio con Bolelli e gli ottavi nel 2014 il suo miglior risultato in singolare.

Impresa di Lorenzo Sonego, attuale numero 218 del ranking mondiale (ma ora è già salito al numero 169), che alla sua prima apparizione nel tabellone principale di uno Slam ha battuto al primo turno degli Australian Open l'olandese Robin Haase, numero 43 Atp: 6-3 7-5 6-7 (6) 7-5 in tre ore e tre minuti. Prossimo avversario per Sonego il vincente tra il francese Richard Gasquet, testa di serie numero 29, e lo sloveno Blaz Kavcic.

Nulla da fare, invece, per Matteo Berrettini che giocava per la prima volta un match nel tabellone di uno Slam, gli Australian Open. Il 21enne romano, numero 130 del ranking e ripescato come lucky loser, ha ceduto in tre set al francese Adrian Mannarino, numero 28 Atp e 26esimo favorito del seeding: 6-4 6-4 6-4 in un'ora e 47 minuti.

Eliminato anche Thomas Fabbiano, numero 73 Atp e alla seconda. Il 28enne pugliese di San Giorgio Jonico aveva un avversario durissimo, il tedesco Alexander Zverev, numero 4, si è ben difeso ma poco ha potuto fare contro il fortissimo Next Gen: 6-1 7-6 (5) 7-5 in due ore e 22 minuti dopo che nel terzo parziale aveva avuto un set point sul 5-4 al servizio.

Inizia con il piede giusto l'Australian Open di Camila Giorgi, numero 66 del ranking. L'azzurra, che nel torneo di preparazione di Sydney aveva dimostrato un'ottima forma, fermandosi in semifinale contro la Kerber, ha avuto la meglio della russa Anna Kalinskaya, 19 anni, numero 145 Wta e proveniente dalle qualificazioni, in due set: 6-4 6-3 il punteggio, in un'ora e 31 minuti.

Per la Giorgi secondo turno contro la vincente del match tra l'australiana Ashlegh Barty, 18esima favorita del seeding, finalista a Sydney, e l'emergente bielorussa Aryna Sabalenka, numero 60 Wta. Per Camila si tratta della sesta partecipazione allo Slam Aussie dove ha raggiunto il terzo turno nel 2015, eliminata in tre set da Venus Williams.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments