Australian Open: Musetti vince il derby con Zeppieri e vola in finale junior

Il toscano, testa di serie numero 1, è il primo azzurrino che raggiunge l'ultimo atto a Melbourne

Musetti e Zeppieri (Getty Images)

Lorenzo Musetti scrive una pagina della storia del tennis italiano. Il 16enne toscano è il primo azzurrino ad approdare in finale agli Australian Open junior, dopo essersi aggiudicato per 6-2, 6-4 il derby contro l'amico e compagno di doppio Giulio Zeppieri. Per Musetti, che ora se la vedrà per il titolo con lo statunitense Emilio Nava (nessun precedente tra i due), è la seconda finale consecutiva in uno Slam dopo quella persa agli US Open.

La semifinale tutta azzurra ha avuto poca storia. Primo set dominato da Musetti, che dal 2-2 ha messo a segno due break volando sul 6-2. La sfida è stata più equilibrata nel secondo parziale, quando sembrava che il toscano avesse preso definitivamente il largo sul 3-1 con break a favore. Il 17enne manicno laziale ha reagito e recuperato il break di svantaggio agguantando Musetti sul 4-4. Ancora un break di Lorenzo che è andato a servire sul 5-4 per il match. Zeppieri ha avuto 4 chance del 5-5 (0-40 sul servizio dell'avversario e vantaggio esterno), ma si è arreso al primo match point su un servizio vincente di Musetti.

Per l'Italia sarà la 17esima finale in uno Slam junior: dieci i titoli sinora conquistati, l'ultimo a Wimbledon da Gianluigi Quinzi nel 2013. Per Musetti la grande occasione per riscattare la finale persa agli US Open in tre set contro Wild, di due anni più vecchio.

TAGS:
Lorenzo musetti
Australian open junior
Finale
Giulio Zeppieri

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X