TENNIS

ATP Queen’s: Musetti firma l'impresa con De Minaur e va agli ottavi, Arnaldi supera Humbert

Il 22enne toscano si è imposto sul numero 7 al mondo per 1-6 6-4 6-2, mentre il 23enne di Sanremo ha avuto la meglio del francese per 3-6 6-1 7-6

di
  • A
  • A
  • A
ATP Queen’s: Musetti firma l'impresa con De Minaur e va agli ottavi, Arnaldi supera Humbert - foto 1
© Getty Images

Giornata piena di successi per l'Italia all'ATP 500 del Queen’s con Lorenzo Musetti e Matteo Arnaldi che volano direttamente agli ottavi del celebre torneo inglese. Dopo aver conquistato la semifinale a Stoccarda, il 22enne carrarese si è superato sull'erba londinese sbarazzandosi in rimonta per 1-6 6-4 6-2 dell'australiano Alex De Minaur, numero 7 al mondo, mentre il 23enne di Sanremo ha sconfitto per 3-6 6-1 7-6 il temibile francese Ugo Humbert

Inizio molto confuso per Musetti che subisce subito due set in apertura prendendosene soltanto uno al termine di scambi intensi, ma al tempo stesso caratterizzati da qualche imprecisione dell'azzurro. Pian piano però De Minaur esce e "affossa" piuttosto Musetti, impalpabile nei propri turni di servizio tanto da perdere il primo set per 6-1. Le difficoltà proseguono anche nel secondo quando è costretto a salvare due palle break prima sullo 0-1 e poi sull'1-2 riuscendo piuttosto lui a strappare il servizio poco dopo. L'oceanico cerca di rimettere in equilibrio la situazione, ma Musetti continua a salvarsi cancellando altre due occasioni di pareggiare per De Minaur sul 3-2 e sul 5-4. 

La seconda frazione di gioco si chiude quindi sul 6-4 a favore dell'azzurro che innesta la quarta e mette in campo il meglio del suo repertorio fra variazioni, discese a rete e slice. Ciò consente al toscano di prendersi ben due break e andare addirittura sul 5-1 a fronte di un De Minaur sempre più sfiduciato e falloso. Non c'è più tempo per raddrizzare con Musetti che vince per 6-2 e si guadagna l'accesso agli ottavi contro il vincitore della sfida fra Daniel Evans e Brandon Nakashima.

Discorso simile per Matteo Arnaldi che perde subito il servizio al secondo game ed esce sconfitto in ben otto dei nove punti disputati durante il primo set. Humbert avrebbe anche l'occasione di chiudere la pratica all'ottavo game, ma il ligure si difende e cancella un set point. Poco dopo ha l'occasione di riprendersi il break arrivando sullo 0-40, tuttavia un errore di riga proprio sulla palla decisiva consente al francese di evitare il contropiede e di vincere la prima frazione per 6-3. Il secondo set è un dominio di Arnaldi che lascia solo un gioco a Humbert che non riesce a trovare le misure in risposta e finisce per perdere la sfida per 6-1. 

Nel terzo set si segue l’andamento dei turni di servizio, ma non mancano le palle break con l'italiano che ne annulla una al quarto game senza però riuscire poco dopo a sfruttarla lui. Il ligure è bravissimo nell’ottavo gioco a salvarsi da 15-40 prima con il dritto e poi con un bel servizio. Si va di conseguenza al tie-break, dove il francese si porta sul 6-5, ma Arnaldi si inventa un clamoroso passante di rovescio per annullare il match point. L’azzurro poi chiude 8-6 con un altro bel passante di dritto e vola al secondo turno contro l'australiano Rinky Hijikata.

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti