Superbike, Sykes resta davanti a tutti a Jerez

Nelle libere 2 solo Lowes migliora il suo tempo e si infila tra Kawasaki e Ducati

La seconda sessione di prove libere della Superbike a Jerez conferma i risultati della mattina, con i piloti di vertice che non migliorano i propri tempi. Davanti a tutti restano così le Kawasaki di Sykes e Rea, staccati di soli 27 millesimi. Alle loro spalle si infila però Lowes (Suzuki), che beffa le coppie Ducati e Aprilia formate da Davies e Canepa e da Torres e Haslam. Nella top 10 le altre Panigale di Baiocco e Pirro e la Honda di Guintoli.

Il gran caldo del pomeriggio ha caratterizzato il turno pomeridiano, rendendo inavvicinabili i riscontri cronometrici fatti registrare solo poche ore prima. La sorpresa è stato così Lowes, che dopo i problemi tecnici nelle libere 1 e una caduta nelle 2, è riuscito a spaventare le "verdone", arrivando a soli 90 millesimi da Sykes. Miglior anche Torres, in risalita nonostante una piccola scivolata quasi fotocopia di quella in mattinata. Ancora una volta i primi 11 sono racchiusi in meno di 1". In ombra la MV Agusta: Camier non va oltre il 15° posto.

TAGS:
Superbike
Jerez
Rea
Sykes
Kawasaki
Ducati
Pirro
Davies
Aprilia
Haslam
Torres

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X