Sci, rottura del malleolo per la Goggia

Sofia resterà fuori almeno fino a gennaio

Sci, rottura del malleolo per la Goggia

Brutta, bruttissima, notizia per Sofia Goggia e per lo sci italiano. L'azzurra con la caduta in allenamento a Hintertus si è fratturata il malleolo peronale destro. Questo l'esito degli esami strumentali a cui è stata sottoposta a Milano dalla commissione medica della Fisi. Una tegola pesantissima per Sofia che non potrà tornare sugli sci prima del nuovo anno, il suo ritorno infatti è previsto per gennaio 2019, ma la stagione è praticamante compromessa prima ancora di iniziare.

L'incidente è avvenuto venerdì in Austria dove stava preparando il gigante di Solden della prossima settimana, primo appuntamento della Coppa del mondo.

GOGGIA: "STAGIONE RIDIMENSIONATA"
"Sono dispiaciuta per questo incidente di percorso, chiaramente mi costringe a ridimensionare un po' gli obiettivi per i quali mi ero mossa finora, è un discorso che riguarda più il periodo a breve termine che a lungo termine. Chiaramente non è una situazione facile, però si tratta di un infortunio abbastanza semplice nel senso che necessito solamente di rispettare i tempi di guarigione biologici dell'osso, devo essere brava a muoverlo un pochino per non bloccare completamente la caviglia. Avrò cinque giorni di stop completo in cui programmerò al meglio la riabilitazione, cercherò di guarire nel miglior modo possibile e nel tempo giusto, dovrò avere un fisico perfetto quando rimetterò gli scarponi"

TAGS:
Goggia
Sci
Malleolo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X