SNOWBOARD

Moioli, un'altra gioia: la Coppa del mondo di snowboard è sua

L'azzurra: "Dedico questo vittoria a mio nonno e all'Italia"

  • A
  • A
  • A

Michela Moioli ha vinto la sua terza coppa del mondo di snowboard. L'olimpionica azzurra, a cui bastava solo prendere parte alla gara, ha invece chiuso da numero uno le finali di Veysonnaz, in Svizzera, regalando un successo al suo paese in un momento davvero delicato. "Forza Italia" ha urlato prima della batteria finale, e poi la bergamasca dell'Esercito ha conquistato la terza gara stagionale sulle sei in programma.

Per la 24enne campionessa azzurra di Alzano Lombardo, che con quel 'forza,Italia' ha anche riservato un pensiero al nonno malato di Coronavirus e ricoverato all'ospedale di Bergamo, quella di oggi è la 13ma vittoria in coppa del mondo (30esimo podio in carriera). Al secondo posto è giunta la francese Chloe Trespeuch. Nulla da fare per l'australiana Belle Brockhoff, oggi classificata terza, l'unica che ha provato ad infastidirla nel corso di una stagione trionfale, ma alla fine staccata in classifica generale di ben 1300 punti. Moioli interpreta alla perfezione la supremazia di tutto il team azzurro guidato da Cesare Pisoni: i 14 podi totali, con ben sei vittorie tra gare maschili e femminili, ne sono la conferma. Il trionfo italiano è completato dal secondo e terzo posto finale in Cdm della coppia Lorenzo Sommariva - Omar Visintin: il primo, arrivato a giocarsi la sfera di cristallo nella tappa conclusiva, si e' infine arreso all'austriaco Alessandro Haemmerle, oggi vincitore anche con un po' di fortuna, e leader finale della Coppa del mondo per il secondo anno consecutivo. L'altoatesino ha superato in maniera agevole tutti i turni sulla pista di Veysonnaz ad eccezione della Big Final, dove ha forse pagato un po' di emozione e si e' fermato in quarta posizione. Omar Visintin, oggi al secondo posto (per lui terzo podio in stagione) ha confermato ancora una volta di essere uno dei migliori del circuito chiudendo per il secondo anno di fila tra i primi tre della generale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments