Nella Stramilano dei keniani spunta Lorenzo Dini

L'atleta livornese, allenato da Stefano Baldini, quinto nella mezzamaratona lombarda con il recordo personale

  • A
  • A
  • A

Si è corsa all'insegna di un caldo quasi estivo la 44/a edizione della Stramilano Half Marathon, la mezza maratona fra le più veloci e competitive al mondo. Sono stati più di 8.000 gli atleti che quest'anno hanno percorso i 21,097 km partendo da Piazza Castello al tradizionale colpo di cannone. Podio tutto keniota per la competizione maschile con Vincent Kibor Raimoi che ha conquistato il gradino più alto con il tempo di 1h00'10" seguito da Jairus Birech (1h00'32") e da Paul Tiongik (1h02'07").

Ottima la prestazione del giovane atleta italiano Lorenzo Dini (nella foto tratta dal sito fidal.it eccolo al traguardo della mezzamaratona), allenato dal campione olimpico Stefano Baldini, che ha conquistato il 5° posto segnando il proprio record personale con il tempo di 1h03'35".

Anche tra le donne domina il Kenya che conquista il primo posto con Priscah Jeptoo, che ha tagliato il traguardo in 1h08'26" dopo 2 anni di stop dovuti a problemi alla schiena e alla nascita del suo bambino. Il secondo gradino del podio è stato occupato dall'etiope Meseret Dinke Meleka (1h10'39") seguita dall'atleta keniota Lucy Wambui Murigi (1h11'47").

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments