HomeHome
Menu

Nations League, Ucraina promossa in serie A. Gibilterra vince ancora

Il Galles batte l’Irlanda, bene anche Norvegia e Georgia

Nations League, Ucraina promossa in serie A. Gibilterra vince ancora

Arrivano i primi verdetti dalla Nations League: nel gruppo 1 di serie B l’Ucraina supera 1-0 la Repubblica Ceca (gol di Malinovsky) e con tre vittorie su tre è già promossa in serie A. Sempre in serie B, nel gruppo 4 il Galles vince 1-0 in Irlanda e va in testa a 6 punti. In serie C la Norvegia batte la Bulgaria e la raggiunge in vetta al gruppo 3, dove Slovenia e Cipro pareggiano (1-1). In serie D, vittoria (in Lettonia) e promozione in C per la Georgia. Altro successo per Gibilterra che batte in rimonta 2-1 il Lichtenstein.

SERIE B
Ucraina-Repubblica Ceca 1-0 - L’Ucraina di Shevchenko e Tassotti non si ferma più e, grazie a un gol di Malinovsky in chiusura di primo tempo (43’) batte anche la Repubblica Ceca, conquistando la terza vittoria su altrettante gare disputate nel gruppo 1 della serie B di Nations League. Ora, con la Repubblica Ceca ferma a 3 punti e la Slovacchia ancora a zero, l’Ucraina è irraggiungibile e quindi promossa in serie A.

Irlanda-Galles 0-1 - Un gol di Wilson al 13’ della ripresa regala al Galles la vittoria nel sentito derby con l’Irlanda. Nel gruppo 4 di serie B, ora, il Galles passa in testa con 6 punti in tre gare, scavalcando la Danimarca, ferma a quota 4 (ma con una gara in meno). Irlanda ultima con un punto in tre gare.

SERIE C
Scontro al vertice nel gruppo C, dove la Norvegia riesce a superare di misura la Bulgaria grazie a un gol di Elyounoussi al 31’. Grazie a questi tre punti gli scandinavi raggiungono in vetta al girone proprio la Bulgaria, con 9 punti in 4 gare.

Nello stesso gruppo finisce in parità (1-1) la sfida tra Slovenia e Cipro. Ospiti avanti con Pepoulis al 37’; nella ripresa pareggia Skubic all’83’.

SERIE D
Lettonia-Georgia 0-3 - Nel gruppo 1 la Georgia, che in Lettonia conquista la quarta vittoria in altrettante partite, può già festeggiare con due turni di anticipo la promozione in serie C della Nations League. I georgiani hanno infatti 12 punti, irraggiungibili per il Kazakistan (secondo a quota 5) e ancor di più per Lettonia e Andorra (entrambe a quota 2).  In Lettonia segnano
Jaba Kankava, Valeriane Gvilia e Giorgi Chakvetadze.

Kazakistan-Andorra 4-0 - Nello stesso gruppo, tutto facile per il Kazakistan, che travolge con un secco 4-0 Andorra e si isola al secondo posto del girone con 5 punti in quattro partite giocate, alle spalle della Georgia. Le reti che hanno risolto il match in favore dei kazaki portano la firma di Seidakhmet (21’) e Turysbek (39’) nel primo tempo; autogol di Gomes (61’) e Murtazayev (74’) nella ripresa.

Armenia-Macedonia 4-0 - Risultato a sorpresa nel gruppo 4, dove la Macedonia di Pandev, fin qui a punteggio pieno con 9 punti in tre partite, cede di schianto in Armenia. Un 4-0 pesante ed inatteso, anche perché appena sabato scorso i macedoni avevano vinto 4-1 con il Liechtenstein, mentre l’Armenia si era arresa in casa (0-1) a Gibilterra. Gara sbloccata da Pizzelli al 12’; nella ripresa l’allungo decisivo con Movsisyan (67’), Ghazaryan (81’) e guizzo in chiusura della stella Mikhitaryan (94’).

Gibilterra-Liechtenstein 2-1 - Nello stesso gruppo 4 arriva la seconda vittoria in pochi giorni per Gibilterra, che dopo aver vinto in Armenia si ripete rimontando il Liechtenstein: ospiti in vantaggio al 15’ con Salanovic, ma nella ripresa i padroni di casa ribaltano tutto in appena cinque minuti. Al 61’ Cabrera firma l’1-1, mentre al 66’ è Cipollina a siglare la rete della vittoria.

TAGS:
Nations League
Ucraina
Repubblica Ceca
Gibilterra
Liechtenstein
Norvegia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X