Cristiano Ronaldo garanzia di successo: con la Nations League 30 trofei in carriera

Le tre vittorie stagionali tra Juventus e Portogallo incrementano il bottino (già ricco) dell'attaccante

  • A
  • A
  • A

Per una volta non ci ha messo la firma (che comunque era arrivata, tripla, in semifinale) ma Cristiano Ronaldo ha potuto comunque alzare l'ennesimo trofeo della sua grande carriera. Dopo l'Europeo 2016 il successo in Nations League ha portato a due le vittorie con il Portogallo, mentre sono ventuno i successi con le maglie di Sporting Lisbona, Manchester United, Real Madrid e Juventus: il palmares, in totale, recita 30 coppe alzate in 17 anni. Senza contare i cinque Palloni d'Oro...

Il lungo e felice matrimonio di CR7 con i successi di squadra parte nel 2002 quando, 17enne, conquista la Supercoppa di Portogallo con la maglia della sua prima squadra, lo Sporting Lisbona. Il cambio di marcia arriva con il trasferimento in Premier League quando il portoghese domina in Inghilterra e conosce le prime soddisfazioni europee: una coppa d'Inghilterra, due coppe di Lega inglese, tre campionati inglesi, due Community Shield, una Champions League e una coppa del mondo per club condite dal primo Pallone d'Oro (2008).

Ronaldo diventa fenomeno planetario, un brand oltre alla potenza calcistica, quando abbraccia la famiglia del Real Madrid. Due coppe di Spagna, due Liga, due Supercoppa di Spagna e, soprattutto, quattro Champions League (di cui tre di fila), tre coppe del mondo per club e due Supercoppa Uefa. In mezzo, anche l'Europeo vinto da capitano con il Portogallo battendo in finale la Francia e gli altri quattro Palloni d'Oro.

Infine, la parentesi - ancora attuale - con la Juventus che ha portato in dote una Serie A dominata e la Supercoppa italiana. Fino al trionfo in Nations League, significativo anche perché arrivato nella prima edizione di questa nuova competizione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments