Chiellini, traguardo storico: 100 presenze con la Nazionale

L'omaggio di San Siro prima del match con il Portogallo

  • A
  • A
  • A

Esattamente 14 anni dopo il suo esordio in Nazionale (era il 17 novembre 2004, Italia-Finlandia) Giorgio Chiellini taglia il traguardo delle 100 presenze con la maglia azzurra. Prima della sfida di Nations League con il Portogallo il difensore e capitano dell'Italia è stato premiato dal presidente della Figc Gravina sul campo di San Siro. I bambini che hanno accompagnato le squadre sul terreno di gioco indossavano una maglia con il numero 100.

Al termine della partita, Chiellini ha spiegato che il pareggio col Portogallo non rappresenta un passo indietro per gli azzurri: "Milano risponde sempre presente, l'atmosfera è stata speciale. La strada intrapresa è quella giusta. Dobbiamo solo essere più bravi a sbloccare le partite, abbiamo speso tanto e nell'ultima mezz'ora eravamo stanchi. La stessa cosa è successa anche con Polonia e Ucraina. Se non si possono vincere le partite non dobbiamo nemmeno perderle".

"Il gol che non arriva? L'importante è giocare come stasera, il gol non è un problema: bisogna continuare a lavorare con fiducia e entusiasmo. La squadra sta crescendo. L'obiettivo è quello di migliorare partita dopo partita, conoscerci meglio. Daa marzo valgono ancora di più i tre punti, anche se abbiamo onorato questo torneo. Ora abbiamo un anno e mezzo per correre verso gli Europei".

Gianluigi Buffon (176)
Fabio Cannavaro (136)
Paolo Maldini (126)
Daniele De Rossi (117)
Andrea Pirlo (116)
Dino Zoff (112)
Giorgio Chiellini (100)

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments