BATTUTA D'ARRESTO

"Venti o forse venticinque punti buttati via, devo ragionarci sopra": la delusione di Bagnaia

Il pilota della Ducati analizza l'errore che gli è costato caro nel settimo appuntamento del Mondiale a Le Mans.

di
  • A
  • A
  • A

"Sinceramente sono parecchio... incavolato e credo che lo sarò sempre di più nelle prossime ore e oltre, perché ho buttato... via venti punti o forse anche venticinque. Bastianini andava forte, io pure. Ho fatto un errore stupido, con quel dritto alla curva otto. Non sono riuscito a fermarmi. Poi alla penultima curva sono arrivato al limite ma non dovevo farlo a tutti i costi. Volevo affrontarla più piano per calmarmi  ed invece mi sono steso". Non si nasconde Francesco Bagnaia nelle prime dichiarazioni al termine del GP di Francia.

© Getty Images

"Se voglio puntare al titolo c**ate di questo genere non sono ammesse. Ho qualche giorno da trascorrere a casa prima del Mugello. Ne approfitterò per ragionarci sopra ed imparare la lezione. Credo che questo sia il peggior errore che abbia mai commesso, peggio anche quello dello scorso anno a Misano".

A due settimane di distanza dal primo successo stagionale a Jerez de la Frontera, e ad una manciata di giri da un podio che gli avrebbe consentito di avvicinarsi ulteriormente al vertice della classifica generale, il pilota piemontese accusa una sorta di blackout che rischia di avere pesanti conseguenze nella sua rincorsa la titolo e lo costringe intanto a rimodulare la sua marcia di avvicinamento al Gran Premio d'Italia di fine mese al Mugello, a questo punto nodo-chiave della stagione di Pecco, ora staccato di quarantasei punti dal leader Quartararo.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti