GP BRNO

Quartararo si lamenta: "Problemi alle gomme". Morbidelli: "Contento di essere lì"

I due piloti Yamaha del team Petronas si godono la doppietta nella seconda sessione di libere del GP della Repubblica Ceca

  • A
  • A
  • A

Con Marc Marquez fuori dai giochi Fabio Quartararo vuole il massimo dalla sua YZR-M1 per allungare in classifica generale. Ecco perché nel corso delle libere-2 "El Diablo" si è lamentato più volte col team ed è rientrato ai box per capire cosa non andasse: "Mi sento bene con la moto, ma il problema oggi sono state le gomme. Ho avuto un grip strano, sensazioni mai provate fin qui". Diverso lo stato d'animo di Morbidelli: "Partiti col piede giusto, sono soddisfatto".

Per il pilota francese l'obiettivo è fare sempre meglio: "Non so se ho fatto o meno un giro super, ma abbiamo ottenuto un grip molto strano oggi. E' la prima volta che provo queste sensazioni con le gomme, le sentivo calare spesso e anche troppo. L'obiettivo è cercare di migliorare questi problemi. Mi sento bene con la moto, il problema sono ancora le gomme".

Rispondendo a chi gli chiedeva contro chi competerà a Brno e nelle prossime gare, El Diablo non ha nascosto le ambizioni del compagno di squadra: "Oggi Franco è stato il più veloce di tutti, sia sul passo sia sul giro veloce. Mi aspettavo di più dalle Ducati, ma in gara vanno diversamente. Stanotte guarderò i dati di Morbido perché sono importanti".

Ci ha creduto, ha spinto la sua Yamaha ma alla fine Quartararo lo ha beffato per 7 millesimi. Una prestazione da incorniciare per Franco Morbidelli che proverà a dar fastidio al compagno di squadra: "Sono molto soddisfatto, siamo partiti col piede giusto. Già a Jerez eravamo veloci, anche qui lo siamo ma la situazione non è abbastanza chiara perché le gomme non stanno andando bene come a Jerez. Ancora non sappiamo quali gomme utilizzare in qualifica e gara, sarà un weekend interessante perché le gomme lavoreranno per tutti in modo strano. I 7 millesimi? Non so dove li ho persi, avrò preso qualche moscerino. Sono contento di essere lì, attaccato alla vetta".

Poi la promessa: "Se faccio un podio mi faccio le treccine, spero presto perché ce la sto mettendo tutta. Mi dispiace per Pecco, stava andando molto forte e questa caduta non ci voleva. Spero guarisca presto".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments