MOTOGP GRAN BRETAGNA

Qualifiche GP Gran Bretagna, Pol Espargarò: "Non ci credo ancora". Martìn: "Sapevo del tempo cancellato"

Prima pole position stagionale per il team Honda, anche se avvolta nel mistero

  • A
  • A
  • A

È una pole position inattesa per Pol Espargarò e il team Honda, che arrivati al parco chiuso non sapevano ancora se festeggiare o meno. Dopo aver appreso del tempo cancellato a Martìn il box della scuderia nipponica è esploso di gioia insieme allo spagnolo: "Ancora non ci credo, questo circuito è molto lungo e veloce e fare anche un piccolo errore ti fa perdere un sacco di tempo.  Volevo fare un bel tempo, ma allo stesso modo pensavo di potercela fare perché stare davanti a piloti come quelli di Ducati e Yamaha è davvero difficile. Quando mi sono fermato e mi hanno detto il tempo di Marquez ho pensato di potercela fare. Partiamo primi, vediamo se possiamo fare una bella gara".

Il vero protagonista delle qualifiche è però stato Jorge Martìn. Lo spagnolo aveva infatti registrato il tempo record in 1:58.008, ma dopo attente analisi è stata cancellato per un taglio in chicane: "Volevo prendere la scia di Marquez perché ero sicuro che facendo così avrei potuto fare la pole, ma sapevo già che il tempo che avevo fatto non era regolare. Sono arrivato al parco chiuso sapendolo, ma partire quarto è comunque importante perché il passo e buono e possiamo lottare per il podio".

In prima fila, ma dalla terza casella in griglia di partenza, ci sarà anche Fabio Quartararo: "Non sono contento perché tutte le FP4 ho tenuto un passo buono. Con le soft non ho fiducia e il grip che mi aspetto, domani vado con le medie e vediamo. Facciamo fatica a mettere in temperatura la gomma, ma l'importante è il passo che abbiamo tenuto nelle libere 4. Sono soddisfatto della prima fila, il nostro passo è buono anche se dalle FP2 non ci siamo migliorati. Non firmo per il terzo posto, domani voglio vincere e possiamo lottare per riuscirci".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments