MotoGP Valencia, Petrucci davanti a Marquez-Rossi nelle Libere 2

Pioggia sempre più battente: restano buoni i tempi della FP1, con Valentino fuori dai 10

di DANIELE PEZZINI

Danilo Petrucci è il pilota più veloce nella seconda sessione di libere del GP della Comunità Valenciana, ultima tappa del motomondiale. Il ternano del team Pramac ha girato in 1'41''318 sotto una pioggia battente, tenendosi alle spalle la Honda del campione del mondo Marquez e la Yamaha di Valentino Rossi. La troppa acqua in pista, in ogni caso, non ha consentito ai piloti di fare tempi importanti, confermando come migliori quelli della FP1.

Valencia sotto l'acqua

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
Foto 1
Foto 2
Foto 3
Foto 4
Foto 5
Foto 6
Foto 7
Foto 8
Foto 9
Foto 10
Foto 11
Foto 12
Foto 13
Foto 14
Foto 15
Foto 16
Foto 17
Foto 18
Foto 19
Foto 20
Foto 21
Foto 22
Foto 23
Foto 24
Foto 25
Foto 26
Foto 27
Foto 28
Foto 29
Foto 30
Foto 31
Foto 32
Foto 33
Foto 34
Foto 35
Foto 36
Foto 37
Foto 38
Foto 39
Foto 40
Foto 41
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41

Pioggia protagonista nel venerdì di libere dell'ultimo Gran Premio del 2018.

Come era già avvenuto in mattinata, la sessione è stata sospesa dopo una decina di minuti in attesa di un miglioramento delle condizioni meteo, ma questa volta la pioggia non ha dato una vera e propria tregua, continuando a cadere piuttosto insistentemente sul circuito. Una volta tornati i pista i piloti hanno comunque provato a raccogliere dati utili in vista di qualifiche e gara, che stando alle previsioni potrebbero essere completamente bagnate.

La Ducati ha dato ancora segnali confortanti, dopo aver piazzato tre Desmosedici nelle prime quattro posizioni nella sessione della mattinata: Petrucci, alla sua ultima gara da pilota Pramac prima del passaggio sulla Rossa ufficiale, ha rifilato oltre quattro decimi a Marquez (+ 0''407), con un Valentino Rossi in crescita rispetto alla FP1 che ha centrato il terzo tempo a + 0''763. Il Dottore è all'ultima occasione utile per provare a togliere la cifra "zero" dalla voce vittorie stagionali, lui che ha sempre vinto almeno una gara dal 1996, a parte i due anni in Ducati.

Quarto crono per Iannone (+ 1''047) con la Suzuki, settimo per Vinales (+ 1''428) con l'altra Yamaha. Turno di studio invece per Dovizioso (12° a quasi due secondi dal futuro compagno di team) e Lorenzo, 15° e ancora alle prese con i postumi dell'incidente della Thailandia, anche se i dolori al polso sembrano finalmente dargli tregua.

A livello cronometrico, in ogni caso, la sessione è stata di fatto sprecata, visto che i tempi utili si sono confermati quelli della FP1, con Marquez leader su Miller, Petrucci, Dovizioso e Pedrosa, Valentino e Jorge fuori dalla top 10 e dunque momentaneamente costretti a partire dal Q1. Tutto dipenderà dal meteo di sabato mattina, quando le Libere 3 potrebbbero nuovamente cambiare le carte in tavola.

TAGS:
MotoGP
Valencia
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X