MotoGP al Mugello, Rossi: "Pole qui è speciale"

Lorenzo: "Stiamo avendo qualche problema". Iannone: "Pole non fondamentale"

MotoGP al Mugello, Rossi: "Pole qui è speciale"

Quest'anno il giorno di Rossi non è più solo la domenica. Valentino ottiene la seconda pole position stagionale in MotoGP e adesso sogna una vittoria davanti ai suoi fan: "In qualifica quest'anno sono molto competitivo, ma è stato molto difficile fin da ieri perché davanti siamo tutti molto vicini. Oggi pomeriggio abbiamo fatto un altro step con la moto e la strategia è stata perfetta, ci siamo trovati al posto giusto nel momento giusto".

"Sono contentissimo - prosegue Rossi - perché qui non ottenevo la pole dal 2008 e farlo davanti a questa gente è qualcosa di speciale. Siamo solo a sabato e c'è già una grande atmosfera, poi il sole... Sono stato fortunato a prendere la scia di Vinales che mi ha aiutato, altrimenti sarebbe stato più difficile prendere la pole. Ho un passo buonissimo anche se il migliore è Maverick e poi Iannone. Se sono preoccupato di quanto va veloce Vinales? Sì lo sono, ma lo so già da un po' che è forte. E poi è del '95, a me nel '95 faceva già male la schiena...". Maverick Vinales con la Suzuki ha sfiorato la sua prima pole in MotoGP: "Sono contento, abbiamo fatto un ottimo lavoro, ora manca la gara. Il Mugello e il Montmelo sono i due circuiti dove andiamo meglio. E' stato bello lottare con Valentino e alla fine abbiamo ottenuto un ottimo risultato per tutti e due. Non è molto diverso lo stile di guida tra Suzuki e Yamaha quindi non penso di avere grandi problemi l'anno prossimo".

Dopo aver dominato le prove libere Iannone non è riuscito ad agguantare la pole: "Anch'io mi aspettavo la pole, però non scordiamoci dove sono io e dove sono le altre Ducati. Di più non si poteva fare perché ho anche rischiato di cadere. Bello partire primi ma non fondamentale perché il passo è buono, a mio avviso siamo riusciti a tirare fuori il potenziale massimo della moto. Nelle libere 4 siamo stati molto veloci, bisogna vedere chi soffrirà di più il caldo domani". Weekend complicato per Dovizioso che partirà tredicesimo: "Non abbiamo avuto un problema in particolare, siamo in ritardo di un turno a causa del mio dolore al collo di venerdì. Il turno 4 però è andato bene ed è quello più indicativo per la gara".

Jorge Lorenzo per la prima volta in stagione partirà dalla seconda fila: "Tutti sono migliorati rispetto a ieri, noi invece abbiamo mantenuto più o meno gli stessi tempi. Abbiamo provato setting diversi che non hanno funzionato. Mi aspettavo che Iannone ottenesse la pole, ma Rossi ha sorpreso tutti con quel giro dietro a Vinales. Questo weekend abbiamo qualche problema e con la morbida non siamo esplosivi come in altre piste. In vista della gara però siamo tutti vicini". Marquez con un errore nell'ultimo giro ha mancato la prima fila: "Stavo per entrare in prima fila ma ho sbagliato la staccata. Comunque siamo là in lotta per il podio. Sul passo di gara non dico niente perché a Jerez sembravamo tutti vicini e invece poi...".

TAGS:
MotoGP
Mugello
Yamaha
Honda
Ducati
Rossi
Lorenzo
Marquez