MOTOGP

MotoGP, ufficiale: cancellato anche il GP delle Americhe

Inizialmente previsto per aprile, il GP di Austin era stato posticipato a novembre ed era tra le date ancora da confermare

  • A
  • A
  • A

La stagione 2020 di MotoGp continua a perdere pezzi. In attesa del semaforo verde previsto per la prossima settimana, da FIM e Dorna arriva l'ufficialità della cancellazione del GP delle Americhe inizialmente previsto il 5 aprile e successivamente posticipato a novembre, con la data che doveva ancora essere confermata. In seguito agli ultimi risvolti dell'epidemia negli Usa si è arrivati alla decisione di annullare l'evento.

Getty Images

Non ci sarà dunque, per la stagione 2020, la consueta tappa di Austin che dal 2013 ha sempre regalato emozioni e spettacolo agli appassionati delle due ruote. Precedentemente posticipato, la situazione attuale legata all'emergenza coronavirus e alle complicazioni relative a questa costringono ora a cancellare l'evento che era in attesa di conferma.

Gli organizzatori dell'evento e Dorna hanno però già iniziato a lavorare su possibili date da proporre alla FIM per lo svolgimento del Red Bull Grand Prix of the Americas nel mese di aprile 2021. I confronti sono già avviati in modo da permettere agli appassionati di tornare a vivere le emozioni di questo classico appuntamento.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments