MotoGP, Rossi allontana il ritiro: "Corro fino al 2020, poi vedrò"

Valentino: "Guido perché mi diverto e per vincere le gare"

  • A
  • A
  • A

Quaranta anni il prossimo 14 febbraio, ma Valentino Rossi non è ancora stanco e non pensa al ritiro. Il numero 46 ha un contratto con la Yamaha per altre due stagioni, ma non è detto che sia l'ultimo: "Non ho ancora deciso. Ci sono alcune cose che affronto solo quand'è il momento", ha detto in un'intervista a Speedweek.

L'obiettivo è sempre il solito, vincere il decimo titolo: "Quelli sono solo numeri, che contano poco. Continuerei anche se vincessi il decimo mondiale. Perché come ho sempre detto, io guido perché mi diverto e per vincere le gare. Certo se arrivasse il titolo sarei contento".

Ora c'è da lavorare nei test: "Dobbiamo continuare a lavorare duro per essere competitivi su tutte le piste. Ecco perché i test invernali sono importanti".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments