CONTRO LA CRISI

MotoGP, in arrivo aiuti economici per i team indipendenti

Dorna anticipa i pagamenti di tre mensilità indipendentemente dal riavvio dell'attività

  • A
  • A
  • A

La Dorna, società che gestisce il Motomondiale, ha annunciato un piano di interventi economici per sostenere i team indipendenti che partecipano al campionato della MotoGP, i quali riceveranno "considerevoli pagamenti anticipati nei mesi di aprile, maggio e giugno, indipendentemente dal fatto che l'attività venga riavviata o meno. Ciò al fine di garantire il benessere economico delle squadre indipendenti e del loro personale, nonché di garantire la loro sussistenza per il futuro". 

Nella stessa nota si fa presente che la Irta, l'associazione di tutte le squadre, "ha già effettuato pagamenti a tutti i team per supportarli durante questo difficile periodo. Ulteriori misure per le squadre di classe intermedia e leggera saranno prese in considerazione a tempo debito".

Vedi anche MotoGP, il Mondiale slitta ancora: rinviato il GP di Francia Motogp MotoGP, il Mondiale slitta ancora: rinviato il GP di Francia Le iniziative sono state prese, in accordo con la Fim e il pieno impegno degli azionisti Bridgepoint Capital e CPP Investments, Dorna Sports si è detta "orgogliosa di essere in grado di assicurare aiuto ai team" del settore motociclistico, e afferma che "sta lavorando duramente per cercare di garantire che questa crisi lasci tutti coloro che partecipano al campionato mondiale MotoGP con una sola conseguenza; quello di un calendario modificato".

Vedi anche MotoGP, Biaggi su Iannone: "La squalifica per doping è un controsenso" Motogp MotoGP, Biaggi su Iannone: "La squalifica per doping è un controsenso"