MOTOGP - GP AUSTRIA

MotoGP, Espargaro teme Dovi: "E' il più veloce". Quartararo: "Mattina difficile"

Il pilota KTM chiude la giornata di libere di venerdì davanti a tutti, per il francese c'è ancora da lavorare

  • A
  • A
  • A

Grazie all'1'24''193 registrato in mattinata Pol Espargaro chiude la doppia sessione di libere di venerdì a Spielberg davanti a tutti. Il pilota della KTM si è detto soddisfatto del risultato ottenuto al Red Bull Ring, circuito di casa, ma l'attenzione è massima nei confronti di Andrea Dovizioso: "Mi piace tantissimo come guida Andrea, lui qui è veramente forte. Domani sarà difficile perché lui andrà molto veloce".

"E' andata bene, tutti speravamo di essere veloci qui in casa dove sappiamo che la moto funziona bene. Abbiamo fatto sole FP1 e non abbiamo visto come sono messi gli altri, le FP2 non sono servite a nulla. Sappiamo che Dovi qui è veramente forte. Correre qui, una pista che conosciamo, ci aiuta un po' ma alla fine è più importante vedere la situazione delle gomme. Quando abbiamo corso i test qui le gomme erano completamente diverse" ha spiegato Espargaro.

Vedi anche MotoGP, libere-2 bagnate: Miller il più veloce, Rossi 9° Motogp MotoGP, libere-2 bagnate: Miller il più veloce, Rossi 9° Solo decimo tempo, in combinata, invece per Fabio Quartararo che domani dovrà difendersi e migliorare il tempo per accedere tranquillamente in Q2: "E' stata una mattina abbastanza difficile, pensavo di fare meglio. Dopo la FP2 abbiamo trovato una linea da seguire per domani, pensiamo di poter andare meglio rispetto a Brno".

"Manca un po' la velocità, ma contro la Ducati facciamo fatica. KTM? Mi aspettavo la loro velocità, ma non quanto hanno fatto a Brno. Prima a Jerez erano andati veloci, ma non come in Repubblica Ceca. Oggi anche Espargaro è andato molto veloce" ha proseguito il francese.

"El Diablo" ha poi fissato l'obiettivo del fine settimana: "Il podio sarebbe un risultato ottimo per noi, sarà difficile perché siamo tutti lì con Ducati, Suzuki e KTM. Dobbiamo dare il massimo e vedere cosa viene".

VINALES: "TROPPO POCO TEMPO"

Diverso invece lo stato d'animo di Maverick Vinales, 11° in combinata: "E' stata una giornata molto strana, avevamo tante cose da provare e abbiamo invece avuto meno tempo in pista. Speriamo domani in condizioni migliori".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments