MotoGP, Dovizioso non molla: "Buon inizio, andiamo bene"

Marquez: "Dobbiamo migliorare perché Andrea va forte". Lorenzo: "Troppo rischioso correre"

MotoGP, Dovizioso non molla: "Buon inizio, andiamo bene"

Andrea Dovizioso è ottimista in vista del GP del Giappone di domenica e non solo per il miglior tempo ottenuto nelle libere. "Siamo partiti subito molto bene nel turno di FP1 e il mio feeling era molto buono. Per la gara dovremo ancora migliorare, però iniziare con una base così buona fa la differenza. Sappiamo già su cosa lavorare e la frenata è sicuramente l’aspetto più importante in questo circuito", ha detto il ducatista.

"Nel pomeriggio non siamo scesi in pista, anche se avremmo voluto provare ancora alcune cose, ma le condizioni dell’asfalto rendevano troppo rischioso provare a spingere. In ogni caso la nostra Desmosedici GP funziona particolarmente bene qui a Motegi e sabato speriamo di trovare la pista asciutta per poter lavorare in ottica gara", ha aggiunto Dovi.

Di umore ben diverso è Jorge Lorenzo: “Dopo essermi impegnato al massimo per recuperare in fretta dalla lesione al polso causata dalla caduta in Tailandia, ho provato a scendere in pista per capire come mi sentivo in moto. Ieri le mie sensazioni non erano molto positive e purtroppo oggi ho avuto la conferma non solo del dolore che mi provoca guidare, ma anche che i rischi di peggiorare la frattura sono importanti. E’ un vero peccato non poter correre qui perché Motegi è un circuito che mi piace moltissimo, si adatta molto bene alle caratteristiche della nostra moto e avevo davvero voglia di ottenere un buon risultato. Mi dispiace molto per la mia squadra e per i fans, ma ora devo avere solo pazienza e cercare di recuperare al meglio per essere pronto in Australia o in Malesia”.

Dal canto suo Marc Marquez non si lascia spaventare dall'ottimo avvio di Dovizioso. "Il feeling di questa mattina sull'asciutto era buono, mentre abbiamo deciso di non provare nel pomeriggio, anche se di solito siamo forti in questa situazione. Mi sono sentito forte e competitivo nelle libere 1 e ho guidato bene. Detto questo, è un po' presto per capire a che punto siamo, ho visto che Dovi sta andando forte questo weekend. Comunque, non importa, dobbiamo mantenere la stessa mentalità e continuare a lavorare. Dobbiamo sistemare molti dettagli, come l'accelerazione e la stabilità in frenata. Abbiamo margine per migliorare", le sue parole.

Decisamente qualche dubbio in più ha Valentino Rossi: "In mattinata non sono stato particolarmente veloce, ma avevo alcune cose diverse di assetto da provare, mentre nel pomeriggio sull'asfalto umido-bagnato ho girato lo stesso anche se le condizioni non erano le migliori per capire la situazione. Direi che per ora non abbiamo capito molto, ma il fatto che Zarco e Viñales siano andati forte è un bel segnale per la Yamaha. Io ho cercato vari bilanciamenti per consumare il meno possibile la gomma posteriore, ma per ora ho provato cose che non hanno funzionato benissimo: è tutta questione di setting e abbiamo ancora la mattinata di sabato per migliorare".

TAGS:
MotoGP
Motegi
Dovizioso
Lorenzo
Rossi
Marquez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X