MOTOGP SAN MARINO

GP San Marino, Crutchlow non ce la fa: ko per Misano

Il pilota del team LCR Honda costretto a saltare il primo weekend di Misano dopo l'operazione al braccio destro

  • A
  • A
  • A

Il weekend di Cal Crutchlow a Misano termina dopo appena due sessioni di libere. Il britannico, operato negli scorsi giorni per sindrome compartimentale, è stato infatti dichiarato "unfit" dalla direzione di gara a causa di un problema legato al liquido in eccesso nel braccio destro. Per il pilota LCR Honda tanto amaro in bocca: ieri aveva ottenuto l'idoneità a correre le prime due sessioni di libere, domani dovrà vedere il GP dai box.

Continua una stagione complessa e sempre più determinata dagli infortuni per il 34enne già operato allo scafoide fratturato durante il warm up del primo Gp della stagione e poi tornato pochi giorni dopo in pista. Ha provato a fare lo stesso in questo fine settimana, ma l'eccesso di liquido causato dalla recente operazione al braccio, lo ha costretto a dare forfait.

"Come sapete, Cal ha subito un intervento chirurgico al braccio destro e c'è stata una produzione eccessiva di liquido all'interno del braccio, una situazione abbastanza strana. C'è un serio rischio di infezione, quindi il Dr. Charte lo ha visitato questa mattina e ha deciso di dichiarare Cal non idoneo e noi, naturalmente, capiamo la situazione - ha sottolineato il team manager del Team LCR Honda Lucio Cecchinello - La cosa più importante è che Cal si riprenda completamente e possa tornare il prima possibile".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments