SVOLTA

Salernitana, deciso l'esonero di Colantuono. Ora Nicola o Pirlo

Secondo cambio di panchina stagionale per i campani, reduci dall'1-1 contro il Genoa. Due nomi in pole position

  • A
  • A
  • A

La Salernitana cambia ancora allenatore nel tentativo di rilanciarsi in ottica salvezza: il club ha deciso di esonerare Stefano Colantuono ed ha già comunicato la decisione al tecnico che era arrivato alla nona giornata di campionato al posto di Fabrizio Castori. Ora i campani cercheranno di trovare un accordo con Andrea Pirlo, ancora sotto contratto con la Juventus, ma è caldo pure il nome di Davide Nicola.

© Getty Images

Il patron Iervolino, assieme al ds Sabatini, sta valutando diversi candidati: Pirlo e Nicola in pole position con il primo che chiede un contratto di più anni per un progetto a lunga scadenza, il secondo si legherebbe sino a giugno con rinnovo automatico in caso di salvezza. Piace anche Daniele De Rossi ma non è da scartare neppure il profilo di Serse Cosmi.

Sabatini ha descritto così la situazione: "Riflettiamo su Colantuono, nelle prossime ore decideremo: per me è frustrante rinunciare a un allenatore, è un fallimento di tutti. Pirlo candidato di altissimo livello, già che sia accostato alla Salernitana dà prestigio. Contatti non solo con lui e Nicola ma con molti altri" le parole a LiraTv.

A fine ottobre Colantuono aveva sostituito Castori, che aveva raccolto 4 punti nelle prime otto giornate: dal nono turno all'1-1 di domenica contro il Genoa ha conquistato nove punti non dando la svolta sperata tanto che la Salernitana è ultima in classifica a otto punti dal Venezia attualmente quartultimo. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti